Home > DueRuote > Moto > Moto Morini model year 2013: tris d’assi

Moto Morini model year 2013: tris d’assi

Ritorna con grinta e coraggio nel mercato un marchio storico italiano che presenta un restyling delle proprie moto e si fa notare soprattutto per una nuova filosofia di vendita

Ecco che fa parlare di se un marchio storico nostrano. Le Moto Morini per anni dominarono i circuiti e le strade italiane e di tutto il mondo con i propri gioielli. Dopo anni difficilissimi, in cui la fabbrica italiana ha chiuso i battenti per lo spettro del fallimento, ritorna, grazie a due imprenditori milanesi, a costruire moto con uno spirito originale e diverso rispetto al passato. I modelli prodotti fin ora sono tre: Corsaro Veloce, Granpasso e  Scrambler. Tutti dotati del motore 1200 bicilindrico a V inclinato di 87 gradi, dove varia la potenza in base al tipo di moto utilizzata. 

Corsaro 1200 Veloce 

corsaro1Questa moto è una Naked purosangue. Il progetto è stato ripreso dai nuovi proprietari migliorandone componentistica e meccanica, evolute con nuove soluzioni. Esteticamente è rimasta la vecchia moto. Come sempre molto bella dalle linee morbide e semplici. Affascinante il doppio faro tondo anteriore che è ormai un marchio di questa moto, come il classico telaio a traliccio in tubi di acciaio che è parte del design di questo veicolo. Il gruppo serbatoio sella e codino è molto semplice e snello e spiccano i doppi scarichi sotto la coda posteriore che danno una sensazione di pura potenza. Il nome Corsaro Veloce vorrà pur dire qualcosa! Infatti i suoi 140 cv con un peso 198 kg la rendono maneggevole e divertente e soprattutto veloce con un motore bicilindrico ad alte prestazioni. Ottima la dotazione di serie che riguarda freni e sospensioni dove i primi montano delle pinze Brembo a quattro pistoncini e pompa radiale, mentre le seconde sono Marzocchi all’anteriore e mono Sachs pluriregolabile al posteriore. Nuovo tipo di frizione che usa la tecnologia ATPC (antisaltellamento) straordinariamente performante, riduce lo sforzo alla leva del 50% aumentando il piacere di guida ed il feeling con il mezzo, migliora l’efficienza dell’impianto nella gestione della potenza in ogni situazione di utilizzo. Il resto è un mix di materiali di altissimo pregio come il manubrio Accossato, le luci a Led bianche, tubi in alluminio e sella in nuovi materiali per migliorare la guida in lunghe percorrenze. L’utilizzo di questa Corsaro può essere per una guida sportiva e per viaggi dove il suo pilota non vuole perdere il contatto con la sportività della casa di Casalecchio di Reno.

Granpasso 1200 

granpasso1La storia della Granpasso nasce nel 2008, disegnata da Franco Lambertini e creata per un pubblico che ricerca una moto prevalentemente turistica essendo una enduro veloce. Il motore è sempre lo stesso, usato come cuore delle tre moto ma con centraline diverse, per personalizzare la loro potenza. Quindi la sua conformazione è la stessa della Corsaro, un 1.200 cc bicilindrico a V, ma con una potenza di 118 cv che la posizionano tra le enduro più potenti in circolazione. L’estetica è stata migliorata con una nuova colorazione blu. Inalterato il bellissimo frontale e la sua linea molto pulita ed affascinante. Anche “lei” subisce il “rinforzo” in termini di nuovi materiali di prestigio e soluzioni che ne migliorano non solo l’estetica ma anche le prestazioni. I nuovi cerchi a raggi donano alla moto un aspetto dinamico ed elegante, l’utilizzo di questi materiali la rendono più leggera e maneggevole. Anch’essa è dotata dell’ottima Frizione APTC e di freni Brembo. Le sospensioni invece sono delle Marzocchi Upside Down all’anteriore, che permettono regolazioni sia turistiche che più sportive, e monoammortizzatore laterale posteriore Ohlins pluriregolabile che permette una guida sia precisa che turistica. Nuovo il parabrezza che garantisce una migliore protezione durante i lunghi viaggi anche con avverse condizioni meteorologiche. Il suo design aumenta la protezione aerodinamica e riduce le turbolenze garantendo un ottimo livello di comfort. Una enduro veloce, come preferisce definirla la Moto Morini, la nuova Granpasso capace di prestazioni di assoluto livello e che permette al suo proprietario viaggi all’insegna del divertimento e del comfort. 

Scrambler 1200 

scramblerEcco che la Moto Morini pensa al passato, tirando fuori un restyling della vecchia Scrambler. Questa moto nacque negli anni 60 riscuotendo un discreto successo. Oggi viene ripreso il modello del 2008, disegnato anch’esso da Franco Lambertini, capace di regalare un nuovo concetto di moto, decisamente impegnativo. Una moto essenziale, eclettica, agile e facile da guidare adatta a qualsiasi strada soprattutto per l’utilizzo di ruote tacchettate: quindi può essere usata anche su fondi sterrati.  Curata l’estetica che richiama un pochino le due sorelle Corsaro e Granpasso. In particolare, con l’inserimento di serbatoio e coda simile alla Corsaro ma con ruote a raggi che richiamano la sorella più grande. Potrebbe sembrare una moto a metà o un collage delle due, ma non è affatto così! Ogni pezzo è espressamente costruito per questa moto e monta parti diverse sia nella forma che nel tipo di materiale utilizzato.

Il faro frontale è tondo con una griglia che lo protegge per chi vuole cimentarsi nella guida più off-road. Scarichi e dimensioni sono diversi, solo il motore è il cuore comune ma con una potenza di 117 cv e dei rapporti più corti per sfruttare al meglio le doti di questo propulsore. La ciclistica è sempre in tubi di acciaio mentre le sospensioni sono delle Mazocchi all’anteriore e monoammortizzatore laterale Paioli pluriregolabile al posteriore. L’impianto frenante è sempre della Brembo con due pistoncini e dischi da 298 mm all’anteriore e da 255 mm al posteriore, sempre a due pistoncini. Moto rivoluzionaria ma con un occhio al passato, capace di regalare divertimento anche su fondi sterrati con una potenza unica nel suo genere.

Nuova filosofia di vendita

La Moto Morini entra di nuovo in commercio con una nuova filosofia di vendita che potrebbe rivoluzionare il mondo delle due ruote. Mentre la crisi economica blocca il settore, decisamente fermo da alcuni anni, la Morini raccoglie nuove idee. La prima si basa sulla vendita online. Non esistono più i concessionari ma sul sito ufficiale è possibile scegliere il modello e le colorazioni che si vuole e prenotarla su internet. Ma poiché spesso il cliente desidera sedersi e provare la moto, la Morini organizza dei tour per l’Italia dove si possono provare i mezzi.

motoMoriniRent

Per i tagliandi invece sono stati assegnati dei meccanici in diverse città italiane che effettueranno la manutenzione necessaria con garanzia. Ma non finisce qui! C’è un’altra idea pronta a decollare. Si chiama Moto Morini Rent e consiste nella possibilità di affittare la moto per un periodo determinato, pagare un noleggio e restituirla alla fine del contratto. Se poi la moto interessa, viene decurtato il noleggio dal prezzo di listino e si diventa proprietari, riscattando la quota mancante.

Stefano Rondinelli

 

 

Corsaro 1200 Veloce my 2013

corsaro2Scheda tecnica

Prezzo: 11.900 euro

Prodotta dal 2013

Tempi: 4

Cilindri: 2

Cilindrata: 1.187 cc

Raffreddamento: a liquido

Avviamento: elettrico

Potenza: 140 cv (103 kW) a 8.500 giri/min

Marce: 6

Freni: D-D

Misure freni: 320-220 mm

Misure cerchi (ant. / post.): 17” / 17”

Normativa antinquinamento: Euro3

Altezza sella: 830 mm

Peso: 198 kg

Segmento: Naked

 

Granpasso 1200 my 2013

granpassoScheda tecnica

Prezzo: 12.500 euro

Prodotta dal 2013

Tempi: 4

Cilindri: 2

Cilindrata: 1.187 cc

Raffreddamento: a liquido

Avviamento: elettrico

Potenza: 118 cv (86.8 kW) a 7.000 giri/min

Marce: 6

Freni: D-D

Misure freni: 298-255 mm

Misure cerchi (ant. / post.): 19” / 17”

Normativa antinquinamento: Euro3

Altezza sella: 830 mm

Peso: 210 kg

Segmento: Enduro Stradale

 

 

Scrambler 1200 my 2013

 scrambler1

Scheda tecnica

Prezzo: 10.900 euro

Prodotta dal 2013

Tempi: 4

Cilindri: 2

Cilindrata: 1.187 cc

Raffreddamento: a liquido

Avviamento: elettrico

Potenza: 117 cv (86 kW) a 8.500 giri/min

Marce: 6

Freni: D-D

Misure freni: 298-255

Misure cerchi (ant. / post.): 19” / 17”

Normativa antinquinamento: Euro3

Altezza sella: 830 mm

Peso: 200 kg

Segmento: Naked-Enduro

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email