Home > Automotive > Happy Birthday Aston Martin

Happy Birthday Aston Martin

Festeggiati nella Londra più verde i cento anni di storia. Il tempo giusto per diventare un mito! Presentati per l’occasione due inediti prodotti unici firmati Carrozzeria Zagato 

 Aston-Martin Kensington Park

Si susseguono gli eventi per festeggiare il 100° compleanno di Aston Martin e domenica scorsa oltre 50mila estimatori del Marchio hanno pacificamente invaso il parco reale di Kensington Gardens che insieme all’attiguo Hyde Park costituisce il polmone verde di Londra, per ammirare oltre 500 modelli della prestigiosa casa inglese, per un valore totale stimato di oltre un miliardo di euro.

Aston-Martin DBS-Coupè Centennial(5)

In occasione di questo irripetibile evento, la Carrozzeria Zagato ha presentato la Centennial nelle versioni DBS coupé e DB9 spyder, due pezzi unici per ribadire la consolidata collaborazione tra il marchio inglese e il carrozziere milanese.

Aston-Martin DB9-Spyder Centennial(3)

Due modelli inediti

Il capo designer di Zagato, Norihiko Harada, ha dichiarato: ”Ridisegnare la DBS non è stato semplice. La DBS è già una tra le più belle e moderne vetture sportive sul mercato. La nostra sfida è stata quella di unire lo stile sportivo della DB9 con l’eleganza delle gran turismo mediterranee e rifinirla con la tipica qualità Zagato”.

La DBS coupé, che mantiene la meccanica di origine, è stata concepita per un anonimo, giovane e prestigioso imprenditore giapponese che non ha imposto alcun vincolo di design, salvo avere il padiglione con le doppie gobbe, tipiche di Zagato.

Aston-Martin DBS-Coupè Centennial(6)

Per quanto riguarda la DB9 spyder, che deriva dalla DB9 Volante, è stata realizzata per il collezionista americano Peter Read che dopo averla vista ha detto: “La DB9 Spyder Zagato Centennial è l’unione perfetta tra l’anima, la potenza e il prestigio che Aston Martin ha sviluppato nei suoi 100 anni e l’eleganza del design Zagato”.

Aston-Martin DB9-Spyder Centennial(4)

Nessun dettaglio tecnico sulla vettura è stato diffuso né da Aston Martin né da Zagato, ma è ragionevole supporre che il motore sia il V12 da 5,9 litri e 517 cavalli.

Paolo Pauletta

Print Friendly, PDF & Email