Home > Mare > Barche > Pershing 82

Pershing 82

Presentato in anteprima allo scorso Salone Nautico di Genova, l’ultimo gioiello della flotta Ferretti è un’imbarcazione decisamente lussuosa e confortevole che si prepara a vivere l’estate da vera protagonista

ds_24821

L’ultima novità della gamma Pershing è un favoloso 82 piedi, nato dalla matita di Fulvio de Simoni in collaborazione con l’Advanced Yacht Tenology e il team di architetti e designer del Centro Stile Ferrettigroup. L’imbarcazione, caratterizzata da un profilo esterno filante ed aggressivo, è lunga fuori tutto 24,97 metri per una larghezza di 5,50 metri. Nonostante le novità (soprattutto rispetto al Pershing 80) siano molte, rimangono immutati i tratti tipici e lo stile caratteristico delle imbarcazioni Pershing, con linee allungate che permettono una maggior vivibilità degli spazi interni, garantendo, nello stesso tempo maggiore privacy.

ds_24834 int.Per vivere al meglio la giornata a bordo è rimasta invariata la grande porta elettroidraulica, a scomparsa, che divide in maniera discreta il salone dal pozzetto caratterizzato dalla presenza di un divano e seduta che si trasformano rapidamente in una pratica area prendisole.
Il sun-deck è uno dei punti di forza dell’imbarcazione: raggiungibile tramite una comoda scala dall’interno, presenta, oltre che un altro comodo prendisole, una plancia di comando a scomparsa per un’emozione di guida a 360°. ds_24840 int.

Flessibilità degli spazi

Il Pershing 82 è stato progettato per ospitare 8 persone in 4 comode cabine (suite armatoriale a centro barca, una cabina VIP a prua e due cabine con letti affiancati verso prua) più due per l’equipaggio. In alternativa la versione optional, prevede invece tre cabine ospiti e una lounge-cinema room. In entrambi i casi, ed è ovvio, il lusso in abbondanza caratterizza ogni angolo di questo yacht (visto il prezzo di circa 5 milioni di euro non poteva essere diversamente…), che specialmente sotto coperta trova la sua massima espressione grazie ai numerosi dettagli in pelle firmati Poltrona Frau, finiture in rovere a poro aperto, i lavabi di Antonio Lupi, lampade di Cassina e pavimenti in teak.

La cabina armatoriale si distingue per la maxi-finestratura open view, che da qualche anno a questa parte rappresenta il tratto distintivo della nuova gamma Pershing. Tra le altre raffinatezze, una Tv da 32 pollici a scomparsa sul soffitto e un bagno in cabina impreziosito con mosaici in vetro. La cabina Vip offre un comodo letto centrale e due armadi a murata, mentre le due cabine ospiti offrono la collaudata soluzione dei letti gemelli.

Prestazioni ottimizzate

ds_24824 int.

Il nuovo Pershing 82 è dunque un motoryacht che colpisce per comfort, design e layout interno. Ma l’imbarcazione, fedele alla filosofia del cantiere, garantisce delle performance straordinarie in mare nonostante le sue 55 tonnellate di stazza: con due MTU 16V 2000 M93 da 2.435 mhp (1.792 kW) e trasmissioni Searex SR 1 40S accoppiate a eliche di superficie Rolla, la velocità massima è di 45 nodi (40 quella di crociera), per un’autonomia di circa 300 miglia nautiche. Infine, grazie al nuovo sistema di gestione della propulsione AUTOTRIM, che ottimizza l’assetto e il consumo della barca ad ogni velocità e stato di carico, la navigazione risulta estremamente semplificata.

Lorenzo Gentile

Print Friendly, PDF & Email