Home > Mare > Barche > Ferretti 960 Project

Ferretti 960 Project

Questo splendido flybridge da 96 piedi è l’ammiraglia del marchio di Norberto Ferretti

ferretti-960-0

Si chiama Ferretti 960 Project ed è la più grande imbarcazione planante da diporto mai realizzata finora dai cantieri italiani. Sviluppata in collaborazione fra lo Studio Zuccon International Project, AYT- Advanced Yacht Technology e il team di architetti e designer del Centro Stile Ferrettigroup.

Basta la patente nautica 

Con i suoi 29,20 metri di lunghezza fuori tutto e i 23,98 di lunghezza di costruzione, il 960 Project rientra nella categoria di progettazione CE e può essere condotto senza l’ausilio di un comandante di nave. Il suo punto di forza, oltre al design filante e moderno, è l’abitabilità nettamente superiore rispetto ai competitor, ne è dimostrazione tangibile la presenza di cinque ampie cabine, di cui quattro per gli ospiti, tutte di simili dimensioni, con l”armatoriale collocata a prua sul ponte di coperta.

ferretti-960-3

Spazio a bordo 

All’esterno si apprezza l’ampia superficie vetrata lungo tutto il ponte principale, che unita alla falchetta ribassata a centro barca su entrambe le murate, aumentano la luminosità interna. La caratteristica plancia sopraelevata permette di sfruttare al meglio il main deck, mentre il flybridge, grazie alle sue ampie dimensioni, può ospitare punti relax e, volendo, una Jacuzzi. Nell’area di poppa si apprezza la pratica spiaggetta collocata davanti al portellone, dietro al quale si celano le attrezzature sportive e l’ampio vano che consente di stivare un tender da 4,5 metri.

Tre coppie di motori 

Il Ferretti 960 Project ha tre diverse tipologie di motorizzazione, tutte MTU: la base è il 16V 2.000 M84 dalla potenza di 2.218 cv, che permettono di raggiungere i 27,5 nodi di velocità di punta e i 24 di crociera, ma per chi vuole più potenza ecco una coppia di motori 16V M93 dalla potenza di 2.435 cv da 29 nodi e 25 di crociera e i potentissimi 16V M94 da 2.638 cv da 31 nodi e 27 di crociera. Di serie il sistema ARG (Anti Rolling Gyro) che stabilizza la barca e riduce il rollìo del 50%.

Valerio Maura

Print Friendly, PDF & Email