Home > Automotive > Nissan Juke 1.5 dCi

Nissan Juke 1.5 dCi

Sull’originale crossover compatto giapponese c’è il nuovo motore a gasolio 1.5 dCi

nissan-juke-0

Novità sotto al cofano per il piccolo Sport Utility di casa Nissan. Cambia, infatti, il propulsore più apprezzato sulla Juke (ne sono provviste il 40% di tutte quelle vendute), quel 1.5 dCi che equipaggia diversi modelli del marchio giapponese e di Renault.

Più coppia

Nessuno stravolgimento, vista l’ottima base di partenza, ma piccoli accorgimenti per accrescere la fluidità di guida e migliorare i consumi. I cavalli sono sempre 110, ma il picco di coppia massima ha ora 20 Nm in più, per un totale di 260 Nm a partire da 1.500 giri. L’incremento è da ascriversi ai nuovi iniettori piezo-elettrici e alla turbina. La velocità massima della Juke 1.5 dCi è di 175 km/h, con un’accelerazione da 0 a 100 in 11,2 secondi.

Calano i consumi

Questo nuovo motore guadagna lo Start and Stop, tre modalità di guida (Eco, Normal e Sport)  e una diversa rapportatura del cambio con le marce più corte. Il consumo, si riduce così del 12,5% e passa, dunque, da 4,8 a 4,2 l/100 km, con emissioni di CO2 pari a 109 g/km.

Redazione Motori360

Print Friendly, PDF & Email