Home > Automotive > 4x4 > EUROTRIAL 2013

EUROTRIAL 2013

Dopo oltre dieci anni torna in Italia l’evento, unico nel suo genere, che riunirà nelle Marche i migliori piloti di fuoristrada provenienti da tutta Europa

locandina evento

Cresce l’attesa tra i veri appassionati del fuoristrada tecnico per l’evento più desiderato dell’anno. Sabato 3 e domenica 4 agosto presso Villagrande di Montecopiolo (Pesaro/Urbino), si daranno battaglia oltre 200 equipaggi in rappresentanza di 17 nazioni europee. Anche questa volta l’EUROTRIAL promette di essere all’altezza delle attese. Non solo competizione sportiva, ma anche grande festa tra appassionati di motori per un altro motivo, importante per tutti i fans italiani del 4×4: il “compleanno” della Federazione Italiana Fuoristrada, ovvero la macchina organizzativa dell’evento che proprio quest’anno ha spento le sue prime quaranta candeline.

La competizione si svolgerà nell’arco dei due giorni, riunendo in un unico evento i migliori equipaggi del trial, disciplina sportiva tra le più difficili, le più tecniche e spettacolari. Le categorie saranno cinque: Originali, Standard, Modificati, Modificati-Pro e Prototipi in base alle diverse preparazioni dei 4×4. Ogni singolo equipaggio gareggia individualmente nella propria categoria, per fare suo il titolo di settore e nello stesso tempo, grazie ai punti acquisiti, concorrere al piazzamento nella classifica finale per nazioni.

eurotrial-008

Il percorso di gara è diviso in 8 zone con prove di diversa difficoltà riconoscibili dal differente colore delle porte. Naturalmente per gli spettatori lo spettacolo sarà garantito, sia osservando i fuoristrada di serie, sia i prototipi, impegnati in staccate, pendenze e twist ai limiti del ribaltamento.

L’EUROTRIAL non è solo fuoristrada, ma anche un importante momento di aggregazione da vivere soprattutto nell’immensa area campeggio (ben sette gli ettari a disposizione) – nei pressi dell’area riservata alla gara – che l’organizzazione, in previsione dell’arrivo di oltre tremila persone, attrezzerà con docce, servizi igienici, impianti di ristorazione, allacciamenti elettrici per camper e zona relax. 

Non solo competizione…, ma anche turismo

A questo punto ricordiamo che a poca distanza dai campi di gara sarà facile visitare le città ducali di Pesaro (antica residenza dei Duchi Sforza e della Rovere) e Urbino (residenza dei Montefeltro), in modo da approfittare dell’evento per passare un rilassante periodo di vacanza.

pesaro

Entrambe le città conservano testimonianze importanti del loro antico passato nei musei, nei palazzi e nei monumenti. Inoltre la location consentirà di raggiungere la splendida riviera romagnola che dista soli 40 km, con le sue spiagge assolate e le sue notti folleggianti.

                                                                                                                      Lorenzo Gentile

Print Friendly, PDF & Email