Home > DueRuote > Moto > MotoGp: domenica 16 si corre in Catalogna

MotoGp: domenica 16 si corre in Catalogna

La classe regina è pronta a sfidarsi in Spagna per il Gran Premio Aperol, che si terrà in questo week-end con il trio spagnolo pronto a darsi battaglia, nella speranza che qualcuno dei nostri faccia qualche scherzetto…

copertina3Situato nella località Mas la Morenta vicino a Montmeló e distante pochi chilometri da Barcellona, è uno dei “circus” più amati in terra spagnola. Questo gran premio, che è solito richiamare un vasto pubblico, non farà eccezione quest’anno, vista la battaglia che si prospetta tra il trio spagnolo Pedrosa-Lorenzo-Marquez, rispettivamente primo secondo e terzo nella classifica mondiale, e tutti e tre nati nei paraggi di questo circuito. Non si era mai verificato un gran premio con tre spagnoli in testa alla classifica iridata! Questo non ci esime comunque dallo sperare che anche il nostro tricolore possa sventolare sul podio. Analizziamo la situazione dei piloti favoriti… 

gilrs3

Dani Pedrosa

pedrosa“El Pedro” è il capo classifica, viene da un secondo posto del Mugello dietro il connazionale Lorenzo. Per ora è lui l’uomo da battere. Ha classe, grinta, buona forma fisica (finalmente), e soprattutto – essendo nato nella provincia di Barcellona – buona conoscenza della pista. Qui ha vinto tre gare e ben cinque volte è salito sul podio. Certamente “El Pedro” non vorrà deludere i suoi tifosi… 

Jorge Lorenzo

lorenzo“Martillo” ha dominato il Mugello da campione del mondo, sfoggiando una serenità alla guida della sua M1 disarmante; capace di “martellare” tempi perfetti. Anche se è maiorchino, è anche la sua una gara “di casa”, in quanto fin da piccolo si è allenato su questo tracciato. Anche lui conosce a memoria la pista e può contare sull’appoggio del suo pubblico. La battaglia con i suoi connazionali sarà dura, ma lui si farà sicuramente trovare pronto. Per ora ha vinto 3 volte e altrettante a podio! 

Marc Marquez

marquezIl “piccolo diavolo” sta crescendo ma cresce anche la sua foga agonistica, che lo ha portato ad una caduta al Mugello rovinando un secondo posto che valeva oro. Anche lui è catalano e anche per lui è la gara del ritorno alle origini… Su questa pista però non ha mai vinto, ha sempre un po’ stentato, ma la rivalità con i suoi compagni e il pubblico pronto a seguirlo numeroso giocheranno un ruolo fondamentale. 

Valentino Rossi

rossiSi parla degli spagnoli, quando poi il vero re di questo gran premio è il nostro Valentino. Capace di ben nove vittorie e quattro podi. L’attenzione è puntata tutta sui tre spagnoli ma lui potrebbe rovinare la festa… Per ora arriva con due cadute avvenute a Le Mans e nella gara di casa del Mugello, falciato dallo spagnolo Bautista! Noi aspettiamo il ritorno di “The Doctor”. Forza Vale!

Cal Crutchlow

cructhlowVa sicuramente citato per la grande grinta che mostra. Viene da due podi consecutivi ai danni di Valentino Rossi che ha superato anche in classifica generale. Ha una M1 satellite e lotta sempre per il podio. È il pilota non ufficiale più veloce e purtroppo per noi più veloce anche dei nostri campioni italiani, almeno per il momento. Qui non ha fatto molte gare essendo britannico e non è andato mai a podio. Ma spesso ha smentito ogni pronostico. È da tenere sicuramente d’occhio!

Andrea Dovizioso

doviLa Ducati sta lavorando molto e lui ci mette sempre molto del suo. Finora non è andato a podio ma fa delle ottime qualifiche. La moto però non gli permette di giocarsela alla pari. Viene da dei lunghi test del Mugello dove sono state apportate delle modifiche alla Desmosedici. Si spera in una gara in discesa e in un podio.  Lo scorso anno arrivò terzo e vanta 4 podi ed una vittoria qui in Catalogna. Speriamo che possa portare a casa punti importanti.

Max Biaggi

biaggiTranquilli! Non è uno scoop e Max non corre questa gara! Ma non potevamo non omaggiare il ritorno su una MotoGp del pilota romano. La scorsa settimana dopo la gara del Mugello ha preso parte a dei test con la Ducati Pramac al posto del povero Ben Spies (infortunato ad una spalla). Il nostro Max ha girato con la sua solita classe e stoffa da campione su ottimi tempi, e dando delle informazioni importanti ai tecnici. Speriamo che possa dirigere la Ducati e il Made in Italy verso le auspicate vittorie. Grazie Max!

Stefano Rondinelli

Orari TV [“Catalunya” Gran Premio di Spagna 2013]

  cartinaCircuito

VENERDÌ 31 MAGGIO 2013

Prove libere 1: ore 9.55

Prove libere 2: ore 14.05

 gilrs1

SABATO 1 GIUGNO 2013

Prove Libere 3: ore 9.55

Prove Libere 4: ore 13.30, Diretta Italia 1

Qualifiche: ore 14.00, Diretta Italia 1

 gilrs2

DOMENICA 2 GIUGNO 2013

Warm-up: ore 9.40

Gara: ore 14.00, Diretta Italia 1

1 Brembo ID Card_MotoGP Catalunya 1

Si ringrazia Brembo per i dati riguardanti il circuito e le caratteristiche tecniche degli impianti frenanti.

 2 Brembo ID Card_MotoGP Catalunya 2

Print Friendly, PDF & Email