Home > Automotive > Skoda Octavia RS

Skoda Octavia RS

La versione sportiva della Octavia c’è berlina o Wagon, con un TDI 184 cv o il TSI da 220

nuova-skoda-octavia-rs-0

Ha sempre avuto un suo pubblico la Skoda Octavia RS, un’auto in grado di accoppiare prestazioni e immagine “corsaiola” ad un prezzo di listino molto competitivo. La nuova versione non fa eccezione e propone un allestimento sportivo con tanto di griglie anteriori a nido d’ape, un assetto ribassato di 12 mm, cerchi in lega da 17 a 19 pollici e fari fari bi-xeno con luci diurne a LED.

Interno in chiave sportiva

Al posteriore, troviamo un diffusore nero che ospita i due terminali di scarico cromati, gruppi ottici con luci a LED e un alettone posteriore. L’interno è caratterizzato dai bei sedili sportivi RS, il volante a tre razze, il cambio e la leva del freno a mano in pelle e la pedaliera in alluminio. Sempre al top la capacità di carico, che varia dai 590 litri della berlina ai 610 della Wagon.

TSI o TDI?

Sotto al cofano troviamo lo stesso cuore pulsante delle Golf GTI e GTD: per gli amanti dei benzina c’è il potente 2.0 TSI da 220 cv, in grado di spingere la Octavia RS a 248 km/h con un’accelerazione da 0 a 100 in 6,8 secondi, mentre il possente turbodiesel 2.0 TDI con 184 cv, permette alla versione a gasolio di toccare i 232 km/h e scattare da 0 a 100 in 8,1 secondi. Di serie lo start/stop e il recupero energia in frenata, accortezze che consentono alle Octavia RS di consumare il 19% in meno del modello precedente.

Redazione Motori360

Print Friendly, PDF & Email