Home > Automotive > Nissan LEAF, il taxi ideale

Nissan LEAF, il taxi ideale

Leader di vendite tra le auto elettriche, è sempre più apprezzata dai tassisti europei

nissan-leaf-taxi-1

Costi di esercizio contenuti e zero emissioni, i vantaggi di un’auto elettrica sono evidenti e non è un caso che Nissan LEAF, il veicolo elettrico più venduto al mondo, stia diventando il favorito dei tassisti e dei noleggio con conducente. A due anni dal lancio in Europa, flotte di taxi Leaf operano in Olanda, Svizzera, Germania, Portogallo, Spagna e Regno Unito.

Ci sono già le flotte

Emblematico il caso dell’azienda Taxi -E di Amsterdam, le cui 13 Nissan LEAF hanno percorso in totale oltre 700.000 chilometri, effettuando di media due o tre ricariche rapide al giorno. Anche Zurigo avrà a breve una flotta di taxi 100% elettrici (che diventeranno il 15% del totale nel giro di due anni). con il vantaggio di una rete capillare di sistemi di ricarica rapida che in soli 30 minuti portano le batterie all’80%.

Risparmio robusto

Nel Regno Unito, Phoenix Taxis ha installato tre punti di ricarica EV presso la sede centrale di Blyth, Northumberland, così da poter ricaricare le Leaf in flotta ad un costo irrisorio: il risparmio calcolato annuale, ammonta infatti a 5.000 sterline (corrispondenti a circa 5.900 euro).
Roberto San José tassista di Valladolid, ha speso appena 1.800 euro di elettricità per percorrere con la sua Nissan LEAF 77.000 km, a fronte degli oltre 5.000 che avrebbe dovuto sborsare con una equivalente vettura a gasolio.

Redazione Motori360

Print Friendly, PDF & Email