Home > Automotive > La 25 Ore di Magione

La 25 Ore di Magione

Una gara ecologica per veicoli di serie, dove conta andare veloci consumando poco

Peugeot-3008-magione

Si è conclusa  la settima edizione della 25 Ore di Magione Energy Saving Race, una corsa per auto stradali organizzata dall’Automobile Club Perugia e dall’Autodromo dell’Umbria e finalizzata al contenimento dei consumi, senza trascurare la velocità media. La vittoria assoluta è andata alla Renault ZOE, ma c’è un vincitore per ogni categoria, derivante da un calcolo che combina: peso del veicolo, velocità media di gara e chilometri al litro percorsi.

Civic_Hatchback_Aero001 (1)Diesel

La Honda Civic i-DTEC è stata la migliore delle auto a gasolio, con un consumo di 24,97 km al litro e una media di 56,732 km/h a fronte di un peso di 1.424 kg, al secondo posto la Peugeot 208 e-HDi con 29,85 km/litro di consumo e una media di 54,489 km/h con 1090 kg di peso. Terza la Ford Focus TDCi (27,41 km/litro, 50,413 km/h e 1275 kg).

Peugeot-3008-magione (3)Ibride

Tra le auto ibride, trionfa la Peugeot 3008 Hybrid4, questa particolare vettura accoppia un’unità a gasolio ad una elettrica, con questo sistema non è stato difficile percorrere 20,93 km/l ad una media di 53,887 km/h, seconda piazza per la Chevrolet Volt, elettrica ad autonomia estesa, con motore a benzina non collegato alle ruote (19,79 km/l e 48,381 km/h) e terza per la Mercedes Classe E300 BLUETech Hybrid diesel/elettrica come la 3008 (16,58 km/l e 55,860 km).

renault-zoe-5Auto elettriche

La Renault Zoe ha vinto la propria categoria grazie al miglior coefficiente scaturito, in questo caso, da peso, velocità media e chilometri percorsi per kw/h, un calcolo che l’ha vista di poco avanti alla più grande e pesante Nissan Leaf. La piccola city car francese, come detto in precedenza, si è portata a casa la vittoria anche nella classifica assoluta.

GPL/Benzina

foto-alfa-romeo-mito-2011-bronze

Della serie: “ti piace vincere facile”, si aggiudica la vittoria della categoria GPL l’unica vettura in gara alimentata a gas di petrolio liquefatto, l’Alfa Romeo Mito, che ha fatto registrare una percorrenza di 14,89 km/l (considerando la media  tra i valori benzina e gpl) con una velocità media di 49,999 km/h.

Classifica per CO2 emessa

Tra le altre speciali classifiche, c’è anche quella relativa alla CO2 emessa per kg/litro, che ha visto prima classificata la Fiat 500 con 87,01 kg/l, a seguire la Peugeot 208 e-HDi con 93,00 kg/litro e terza la Ford Focus TDCi con 101,03 kg/l.

Redazione Motori360

Print Friendly, PDF & Email