Home > Automotive > 25 Ore di Magione Energy Saving Race Circuit and Road

25 Ore di Magione Energy Saving Race Circuit and Road

Il classico appuntamento umbro del correre ecologico è alle porte. Molto impegnativa la sfida dei motori più virtuosi  

25-ore-magione-2013

Il 18 e 19 maggio, si correrà la settima edizione dell’oramai classica gara perugina di consumi per auto stradali, quest’anno in abbinamento con il festival della mobilità alternativa “Perugia Green Days”, alla quale saranno ammesse, suddivise in categorie in base alla tipologia di carburante utilizzato ed al segmento di mercato di appartenenza (City Car, Utilitarie, Compatte, Medie, Grandi, Ammiraglie, Sportive, Veicoli commerciali, Veicoli Speciali). 

L’obiettivo dei concorrenti è quello di disputare le venticinque ore di gara, parte su strada aperta al traffico, parte in autodromo, facendo alla fine registrare il consumo medio più contenuto di categoria ma la cosa, semplice a parole, lo sarà molto meno nella realtà: la prima giornata di gara vedrà infatti i concorrenti impegnati in un anello da percorrere 8 volte per  complessivi 440 km; a seguire ripartenza per l’autodromo di Magione dove si “correrà” dalle 21.00 di sabato fino alle 7.00 della domenica mattina; le vetture concorreranno con un solo pieno cercando di percorrere la maggiore distanza possibile.

Tra le due fasi, le vetture faranno vetrina a Pian di Massiano (Perugia) nel contesto della manifestazione Perugia Green Days (una due giorni dedicata alla mobilità alternativa) per poi ripartire alla volta dell’autodromo di Magione per affrontare la gara in notturna. Fra i concorrenti al via non mancherà Mercedes Italia, con la nuova Classe E BlueTEC HYBRID e il nuovo

perugia-green

Mercedes-Benz Citan, la Ford con una Focus ed una Fiesta e la Renault con la nuova elettrica Zoe, Peugeot – presente sin dalla prima edizione – partecipa con una 208 EHDi 1.6 diesel ed una 3008 HYbrid; presenti anche una Fiat 500 diesel ed una 500 Abarth a metano iscritte dalla Continental, campione mondiale FIA Energie Alternative, nonché una vettura, probabilmente elettrica, dell’UIGA (Unione Italiana Giornalisti dell’Automotive).

Il 9 maggio si è svolta la conferenza stampa di presentazione di “Perugia Green Days”, alla quale hanno preso parte anche gli organizzatori della 25 Ore di Magione, Ruggero Campi, Presidente dell’ACI Perugia, ed Ezio Sisti, Direttore dell’Autodromo dell’Umbria. 

Redazione Motori360

Print Friendly, PDF & Email