Home > Automotive > 4x4 > IN ALTO ADIGE, BABY CONTADINI NEI MASI GALLO ROSSO PER “TENERE A BATTESIMO” I TENERI CUCCIOLI

IN ALTO ADIGE, BABY CONTADINI NEI MASI GALLO ROSSO PER “TENERE A BATTESIMO” I TENERI CUCCIOLI

 

Adelaide, Teodoro, Beniamino, Cunegonda ma anche nomi più comuni come Matteo, Luca, Giorgia: qualsiasi nome va bene per “battezzare” i cuccioli dei masi Gallo Rosso. Basta accarezzarli e coccolarli per un po’: l’ispirazione del nome non tarderà ad arrivare. E’ in primavera che gli animali danno alla luce i piccoli: il clima mite e il tepore dell’estate aiuta le “mamme” a fare crescere i cuccioli. La natura ha calcolato perfettamente i tempi: da aprile in poi le famiglie si allargano, portando allegria e scompiglio nelle fattorie.

Il contatto con la natura è ancora più stretto e intimo quando si ha la possibilità di vedere da vicino la nascita e i primi passi di un capretto o di un maialino. Per i “baby contadini” ospiti del maso, nulla di più entusiasmante che assistere a questi eventi e partecipare attivamente alle “operazioni” che gravitano intorno.

Assistere al parto di una mucca, vedere la pecora allattare gli agnelli, stringere tra le braccia un coniglietto oppure tenere tra le mani un pulcino appena nato è un’esperienza commovente. I contadini dei masi Gallo Rosso mostrano agli ospiti come funziona la “nursery” della fattoria: quando e dove dormono i cuccioli, cosa mangiano, il primo contatto con le persone e le relazioni con gli altri “abitanti” del maso. Una dettagliata enciclopedia della natura che si sfoglia in diretta, gesti che si ripetono da sempre e che non smettono di stupire: nei masi Gallo Rosso si partecipa a tutte le attività dedicate ai cuccioli e alle loro mamme, vivendo a 360 gradi questa particolare esperienza.

L’autenticità dei masi alto atesini è propria questa di essere protagonisti e in modo attivo, dove i lavori che si possono osservare sono quelli quotidiani; anche l’ospitalità dei contadini è autentica: trascorrere una vacanza in fattoria significa vivere seguendo il ritmo della natura e lasciarsi alle spalle lo stress della vita frenetica di città. Oltre all’atmosfera rilassata che si respira in mezzo alla natura, i masi Gallo Rosso offrono prodotti genuini e freschi, come marmellate, succhi di frutta fatti in casa, latte, uova fresche, formaggi ed erbe aromatiche appena colte dall’orto.

Adelaide, Teodoro, Beniamino, Cunegonda ma anche nomi più comuni come Matteo, Luca, Giorgia: qualsiasi nome va bene per “battezzare” i cuccioli dei masi Gallo Rosso. Basta accarezzarli e coccolarli per un po’: l’ispirazione del nome non tarderà ad arrivare. E’ in primavera che gli animali danno alla luce i piccoli: il clima mite e il tepore dell’estate aiuta le “mamme” a fare crescere i cuccioli. La natura ha calcolato perfettamente i tempi: da aprile in poi le famiglie si allargano, portando allegria e scompiglio nelle fattorie.

Il contatto con la natura è ancora più stretto e intimo quando si ha la possibilità di vedere da vicino la nascita e i primi passi di un capretto o di un maialino. Per i “baby contadini” ospiti del maso, nulla di più entusiasmante che assistere a questi eventi e partecipare attivamente alle “operazioni” che gravitano intorno.

Assistere al parto di una mucca, vedere la pecora allattare gli agnelli, stringere tra le braccia un coniglietto oppure tenere tra le mani un pulcino appena nato è un’esperienza commovente. I contadini dei masi Gallo Rosso mostrano agli ospiti come funziona la “nursery” della fattoria: quando e dove dormono i cuccioli, cosa mangiano, il primo contatto con le persone e le relazioni con gli altri “abitanti” del maso. Una dettagliata enciclopedia della natura che si sfoglia in diretta, gesti che si ripetono da sempre e che non smettono di stupire: nei masi Gallo Rosso si partecipa a tutte le attività dedicate ai cuccioli e alle loro mamme, vivendo a 360 gradi questa particolare esperienza. L’autenticità dei masi alto atesini è propria questa di essere protagonisti e in modo attivo, dove i lavori che si possono osservare sono quelli quotidiani; anche l’ospitalità dei contadini è autentica: trascorrere una vacanza in fattoria significa vivere seguendo il ritmo della natura e lasciarsi alle spalle lo stress della vita frenetica di città. Oltre all’atmosfera rilassata che si respira in mezzo alla natura, i masi Gallo Rosso offrono prodotti genuini e freschi, come marmellate, succhi di frutta fatti in casa, latte, uova fresche, formaggi ed erbe aromatiche appena colte dall’orto.

Print Friendly, PDF & Email