Home > DueRuote > Moto > Beta 498 RR m.y. 2013

Beta 498 RR m.y. 2013

Nuova nel peso ma anche nella… personalità. Tre modi di utilizzo grazie anche agli optional Boano

 

La casa toscana Beta, azienda leader per le moto da enduro cross e trial, nel 2013 ha apportato grandi cambiamenti alla sua ammiraglia. Questo prodotto, venduto per la circolazione stradale, presenta in realtà un carattere espressamente da gara, come del resto tutte le Beta prodotte finora.

Le Beta sono sempre state apprezzate per la grande facilità di utilizzo. Come moto da enduro partono dalla piccola cilindrata da 50 cc passando per la 125 cc fino alla potente 498 RR. Ma non è tutto. Beta ha sempre pensato di “coltivare” il pilota costruendo delle ottime minicross in modo che, per i giovanissimi, attratti dal cross e dall’enduro, fosse possibile avvicinarsi a questo affascinante “pianeta” potendo contare su una vasta gamma di cilindrate e ciclistiche messe a disposizione dalla casa fiorentina di Rignano D’Arno. La nuova Beta 498 RR si pone all’apice di questa crescita per un pubblico che, maturata una certa esperienza, richiede alla moto nuove prestazioni.

Propulsore e ciclistica e qualche tocco al design

Molto interessanti le modifiche apportate a questo modello. Si parte dall’avviamento dove è stato montato un nuovo decompressore per facilitare lo start del motore, per arrivare al filtro aria, dove è stata messa una nuova gabbia di centraggio per migliorare il montaggio che spesso creava dei piccoli disagi per la manutenzione. È stato anche realizzato in una nuova forma a vantaggio dell’erogazione che risulta molto più pronta rispetto al precedente modello.

I lavori più importanti per il propulsore riguardano la riduzione della trasmissione, per sfruttare al massimo le caratteristiche di potenza e coppia, e la modifica della struttura interna dello scarico per diminuire il peso e ottenere una curva di erogazione più favorevole. Ottimo il lavoro fatto, in quanto in linea con il rispetto della normativa fonometrica FIM/2 Metremax. Anche il telaio ha subito delle modifiche molto importanti. I tecnici della Beta sono infatti riusciti nell’impresa di alleggerirlo e, allo stesso tempo, di rinforzarlo migliorando così la guidabilità della moto.

I dischi freno hanno ora un diverso profilo e sono realizzati in un acciaio più performante così da renderli più modulabili ed efficaci. I cerchi seguono il passo della ciclistica, più leggeri di circa 1,5 kg ma più rigidi con un nuovo profilo estetico.

Tutto ciò beneficia la 498 RR in agilità nei cambi di direzione, frenata ed accelerazione.

Il lavoro di “dimagrimento” continua nel forcellone dove sono stati ridotti al minimo gli spessori dei materiali con i quali è realizzato; questa tecnologia ha migliorato anche la distribuzione dei pesi della moto. Le forcelle, rinnovate con delle Sachs da 48 mm di diametro con molla interna K 4,8 permettono un miglior controllo idraulico che si traduce in un miglior assorbimento degli urti nelle varie fasi, anche quelle estreme. La regolazione della forcella passa all’esterno, più precisamente nella parte superiore, per regolare estensione e frenatura idraulica. Il mono posteriore invece monta una molla K 5,2 con serbatoio di espansione maggiorato per fornire, anche qui, un miglior controllo dell’idraulica. Inoltre il corpo dell’ammortizzatore è realizzato in alluminio per risparmiare ulteriori 300 grammi di peso.

I fianchetti laterali sono stati migliorati nel design e snelliti per ottimizzare la circolazione dell’aria nella zona intorno alla testa del propulsore. Questa forma dona anzitutto una linea molto più snella alla moto e rende più agevole la posizione in sella per eventuali interventi di manutenzione e controllo della parte alta del motore. Nuova la strumentazione, più luminosa, resa più moderna con un display più grande e facilmente leggibile. Frecce e spie sono ora integrate nella zona manubrio per migliorare l’ergonomia. anche la sella ha beneficiato di un nuovo profilo laterale e di una diversa sezione che assicura una maggior facilità di spostamento grazie ad una parte superiore più stretta. Infine la Beta 498 RR monta una nuova catena DID per migliorare le prestazioni e la scorrevolezza della stessa.

Nuovo Kit Boano Adventure

Questa moto potrebbe sembrare esclusivamente da enduro, ma non è così! La Boano l’ha, infatti, dotata di diversi Kit per trasformarla in base all’utilizzo che se ne vuole fare.

Può quindi diventare moto da Rally ma può anche essere perfetta per gli spostamenti o, perché no, per i lunghi viaggi su strade asfaltate, all’insegna del puro divertimento. Dal cross, al Rally, all’enduro stradale… ad un ottimo prezzo!

Stefano Rondinelli


Scheda tecnica [ Beta 498 RR m.y. 2013 ]

Prezzo: 8.770 euro

Prodotta dal 2013

Tempi: 4

Cilindri: 1

Cilindrata: 497,94 cc

Raffreddamento: a liquido

Avviamento: elettrico e a pedale

Marce: 6 a innesti frontale

Freni: D-D

Misure freni: 260-240 mm

Misure cerchi (ant. / post.): 21” / 18”

Normativa antinquinamento: Euro3

Altezza sella: 940 mm

Peso: 113,5 kg

Capacità serbatoio: 8 l, riserva 1,3 l

Segmento: Enduro

 

Print Friendly, PDF & Email