Home > Automotive > Lamborghini Aventador LP720-4

Lamborghini Aventador LP720-4

Una versione ancora più estrema della V12 emiliana per festeggiare i 50 anni della casa del toro

  • lamborghini-aventador-lp720-4-50-anniversary-0
  • lamborghini-aventador-lp720-4-50-anniversary-1
  • lamborghini-aventador-lp720-4-50-anniversary-2
  • lamborghini-aventador-lp720-4-50-anniversary-3
  • lamborghini-aventador-lp720-4-50-anniversary-4
  • lamborghini-aventador-lp720-4-50-anniversary-5
  • lamborghini-aventador-lp720-4-50-anniversary-6

Sarà un segno dei tempi, ma la versione celebrativa dei cinquant’anni di Lamborghini, la Aventador LP720-4 50° Anniversario, sarà presentata in quel di Shangai in occasione del prossimo salone dell’auto. Adesso è da quelle parti che le sportive di Sant’Agata vanno forte (in tutti i sensi), mentre in Italia, tra tasse, balzelli e strade disastrate, un’auto come la Aventador rimane un sogno anche per chi se la può permettere.  Sarà prodotta in 100 esemplari.

Potenza monstre

Ancora più estrema, per quanto possibile, la serie speciale guadagna altri 20 cv per un totale di 720 cv. Esteticamente si caratterizza per la fascia scura che avvolge lo spoiler frontale, le appendici aerodinamiche, le bandelle e l’estrattore posteriore. Dentro è tutto un gioco di contrasti tra il colore giallo e il nero, che si può notare, ad esempio, nelle cuciture a contrasto.

La storia

La scelta del colore giallo non è un caso: lo ritroviamo anche nel toro impresso sul marchio, che raffigura il segno zodiacale del fondatore Ferruccio Lamborghini, al tempo produttore di trattori, che insoddisfatto della frizione della propria Ferrari, decise di costruirsi da solo un’auto sportiva. Era il 1964 e Lamborghini aveva appena creato la 350 GT.

Valerio Maura

Print Friendly, PDF & Email