Home > Automotive > Suzuki Kizashi Sport

Suzuki Kizashi Sport

La Casa giapponese propone questa berlina media ad un prezzo di 27.800 euro. C’è anche 4×4 e a GPL

  • suzuki-kizashi-sport-0
  • suzuki-kizashi-sport-1
  • suzuki-kizashi-sport-2
  • suzuki-kizashi-sport-3
  • suzuki-kizashi-sport-4
  • suzuki-kizashi-sport-5
  • suzuki-kizashi-sport-6

 

Nonostante il segmento delle berline tre volumi sia ormai una fetta sottile del mercato, Suzuki porta all’esordio sul market italiano la Kizashi Sport, accattivante ed economica, ha il must delle 4 ruote motrici (ma c’è anche a trazione anteriore), la possibilità di avere il cambio automatico CVT e l’alimentazione bi-fuel benzina/GPL.

Abito sportivo

Lunga 4,65 metri, larga 1,82 metri e alta 1,47 metri, ha dimensioni paragonabili a quelle di un’Alfa 159, e anche la linea – come nel caso dell’italiana appena citata – strizza l’occhio ad una clientela giovane e sportiva, basta far caso ai numerosi dettagli aerodinamici come li spoiler integrato sul baule, il doppio terminale di scarico e le minigonne laterali, oltre ai cerchi in lega da 17 pollici. Anche all’interno l’atmosfera è da vera sportiva, con volante a tre razze in pelle e sedili regolabili elettricamente rivestiti in pelle con cuciture a contrasto. Di serie non le manca davvero nulla: c’è il climatizzatore automatico bi-zona, il tetto panoramico, i sedili anteriori riscaldabili i fari allo Xeno con accensione automatica, il sensore pioggia e il parking distance control.

Diesel? No grazie

Un’impostazione così sportiveggiante non poteva essere disattesa da un motore non all’altezza. E così, sotto al cofano della Suzuki Kizashi Sport ecco un quattro cilindri benzina “vecchia maniera” da 2,4 litri in grado di erogare 178 cv. Le prestazioni sono di livello, la versione con 2WD cambio manuale raggiunge infatti i 215 km/h, 10 in meno la 4WD, mentre il consumo è rispettivamente di 7,9 l/100 km e 8,3 l/100 km. La versione a trazione integrale ha il controllo elettronico predittivo i-AWD che passa dalla trazione anteriore a quella integrale a seconda delle condizioni di guida e lo fa tramite una sofisticata frizione multidisco elettromagnetica. L’impianto GPL firmato BRC ad iniezione sequenziale fasata costa 1.700 euro, ma fino a tutto maggio viene proposto gratuitamente. Il prezzo base della Kizashi Sport è di 27.800 euro.

Valerio Maura

 

Print Friendly, PDF & Email