Home > Automotive > Ginevra 2013: Dacia Sandero Wagon

Ginevra 2013: Dacia Sandero Wagon

Economica, spaziosa e funzionale, questa giardinetta del marchio rumeno dispone del nuovo motore Tce

  • dacia-sandero-wagon-0
  • dacia-sandero-wagon-1
  • dacia-sandero-wagon-2
  • dacia-sandero-wagon-3
  • dacia-sandero-wagon-4
  • dacia-sandero-wagon-5
  • dacia-sandero-wagon-6

 

Come da tradizione, Dacia – marchio low cost del gruppo Renault – propone una vettura tutta sostanza, senza fronzoli, dedicata alle famiglie numerose: è la nuova Sandero Wagon, una station di dimensioni medie dall’ottimo rapporto tra gli ingombri esterni e l’ampiezza degli interni.

Molto capiente

Rispetto alla berlina da cui deriva aumenta lo spazio a disposizione per i tre passeggeri posteriori e, soprattutto, lievita la capacità di carico del vano bagagli fino a quota 573 litri, con una lunghezza del vano superiore di 43 cm: la Sandero Wagon è così in grado di trasportare oggetti lunghi fino a 2,7 metri. La dotazione di serie prevede: ESP, servosterzo e airbag laterali, a richiesta il sistema multimediale e di navigazione Media Nav, i sensori di parcheggio e la funzione Eco-mode.

C’è il nuovo Tce

I motori ricalcano quelli disponibili per la berlina e così, insieme al 1.2 16v da 75 CV (anche a GPL), ecco il nuovo 1.2 Tce da 90 cv di ultima generazione, montato anche sulla nuova Renault Clio. E poi ci sono i due diesel 1.5 dCi da 75 e 90 cv in grado di consumare 3,8 l/100 km.

Redazione Motori360

Print Friendly, PDF & Email