Home > Cielo > Aeronautica > Aeronautica e Guardia di Finanza: siglato accordo quadro di cooperazione in campo operativo, addestrativo e logistico

Aeronautica e Guardia di Finanza: siglato accordo quadro di cooperazione in campo operativo, addestrativo e logistico

Continua lo sviluppo di sinergie virtuose tra articolazioni dello Stato al servizio della collettività

L’importante sigla nella Sala delle Crociere

Nella Sala delle Crociere di Palazzo Aeronautica a Roma, il Comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’Armata Giuseppe Zafarana, ed il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Luca Goretti, hanno firmato un Accordo Quadro interministeriale per lo sviluppo e la condotta di attività congiunte e di programmi di interesse comune tra le due istituzioni.

Una splendida e fattiva sinergia tra le due Istituzioni

L’Accordo, che risponde all’esigenza del «Sistema Paese» di ottimizzare l’impiego delle risorse di diversi organismi dello Stato, con particolare riguardo alle attività di supporto alla collettività, pone le basi per una sinergia strategica tra le due istituzioni. Il campo di applicazione del documento è particolarmente ampio ed include aspetti operativi, addestrativi e logistici.

Il documento appena siglato costituisce la cornice più ampia all’interno della quale si collocheranno diverse attività e forme di cooperazione che saranno, poi, regolate nel dettaglio da successivi e discendenti Accordi Attuativi, specifici per i diversi settori di applicazione, quali ad esempio quello relativo all’addestramento al volo.

Attività di riferimento e specifiche competenze

Le attività di riferimento riguardano in particolare specifiche competenze dell’Aeronautica Militare, che vanno dall’addestramento al volo (anche simulato), a quello logistico-manutentivo, senza tralasciare altre competenze di pregio quali, ad esempio, quella in campo meteorologico. Nell’ambito dell’Accordo, Aeronautica Militare e Guardia di Finanza potranno condividere e mettere a sistema le rispettive competenze specifiche di settore, contribuendo con il proprio personale e le proprie strutture a sviluppare nuove tecnologie e capacità di reciproco interesse in campo aeronautico, generando nel contempo economie di scala ed ottimizzando l’impiego delle risorse disponibili.

Le parole del Generale Luca Goretti

C’è grande soddisfazione per l’accordo siglato oggi tra Aeronautica Militare e Guardia di Finanza – ha sottolineato il gen. Luca Goretti -: un accordo che suggella la straordinaria comunanza d’intenti generali tra le due Istituzioni e che apre la strada a forme di collaborazione ancor più importanti. Considerateci vostri amici e colleghi in tutti i frangenti, abbiamo molto da imparare da voi e voi avete sicuramente qualcosa da chiedere anche a noi. Saremo ben felici di dare il massimo supporto e un contributo significativo nelle attività che ci vedranno coinvolti”.

E quelle del Generale Giuseppe Zafarana

Il genGiuseppe Zafarana ha sottolineato quanto “questo accordo rappresenti una pietra miliare per lo sviluppo di sinergie soprattutto in alcuni settori fondamentali che vanno dalla logistica, all’addestramento, fino alle direttive di servizio di carattere tecnico. L’accordo appena siglato pone le basi per poter incrementare ulteriormente la nostra collaborazione”. 

[ Marino Collacciani ]

 

Print Friendly, PDF & Email