Home > Automotive > Aston Martin: completata a St. Athan, nel Galles, la prima DBX707

Aston Martin: completata a St. Athan, nel Galles, la prima DBX707

Il SUV della celebre Casa inglese si propone come il punto di riferimento di questo particolare e dorato segmento. Carattere e prestazioni  esclusivi, 707 cavalli, 300 km/h e 3,1 secondi per passare da 0 a 100 km/h 

Il primo ruggito di questo SUV ammantato di nobiltà british, ha costituito per la factory e per la Contea un importante momento, celebrato con la visita del Segretario di Stato per il Galles, Simon Hart e dal Sottosegretario di Stato parlamentare per il Galles, David Davies MP, con il primo che ha aggiunto personalmente gli ultimi ritocchi al SUV la cui fabbrica annuncia una nuova definizione di prestazioni, lusso e piacere di guida.

Costruito a mano in Galles nell’iconico stabilimento di St. Athan, questo nuovo SUV:

  • costituisce la prima auto di produzione gallese da quasi 50 anni;
  • porta Aston Martin all’apice del segmento dei SUV di lusso grazie a una combinazione unica di prestazioni eccezionali, dinamica suprema, stile inconfondibile e lusso assoluto;
  • ha contribuito alla creazione di oltre 100 nuovi posti di lavoro qualificati; 
  • sarà commercializzato in più di 50 Paesi in tutto il mondo.

I suoi ben 707 cavalli, permettono alla DBX707 di raggiungere una velocità massima di 300 km/h e di bruciare lo scatto 0-100 km/h in soli 3,1 secondi rivelando, già dai soli numeri, carattere e prestazioni  esclusivi che, secondo la Casa, ne fanno – assieme gli esclusivi materiali scelti, al design unico ed alla tipologia delle lavorazioni – il SUV definitivo sotto ogni aspetto.

Le dichiarazioni

Michael Straughan, Chief Operating Officer di Aston Martin Lagonda: “Aston Martin è immensamente orgogliosa di produrre prodotti leader del settore come la DBX707 da una struttura di livello mondiale come quella del Galles e siamo lieti di vedere completato il primo modello. Quale prima vettura consegnata attraverso il processo produttivo sotto la guida di Lawrence Stroll, Presidente Esecutivo di Aston Martin Lagonda, la DBX707 è il simbolo della nuova era per Aston Martin e della capacità del marchio di combinare lusso e prestazioni elevate. La reazione iniziale da parte di clienti e media è stata straordinaria e, con l’incremento della produzione di DBX707 a St. Athan  abbiamo anche avuto l’opportunità di far crescere il nostro team e creare maggiori opportunità di lavoro per la comunità locale. Il Galles ha una ricca tradizione di eccellenza industriale e ingegneristica e siamo entusiasti di forgiare il futuro e supportare quell’orgogliosa eredità”.

Simon Hart, Segretario di Stato per il Galles: “È fantastico vedere l’iconico marchio Aston Martin uscire dalla linea di produzione qui in Galles, prima di essere esportato in paesi di tutto il mondo. Il successo della DBX707 è la testimonianza di un team altamente qualificato e laborioso, ed è affascinante vedere come opera. Voglio che il Galles sia un luogo altamente attraente per le tecnologie automobilistiche all’avanguardia e il governo del Regno Unito continuerà a lavorare per garantire e supportare gli investimenti di aziende, come Aston Martin, poiché guidano la crescita economica e creano nuovi posti di lavoro”.

[ Redazione Motori360 ]
 

Print Friendly, PDF & Email