Home > Automotive > Accessori & Tuning > Renault Rally Event 2012: sport e spettacolo a Bibbiena

Renault Rally Event 2012: sport e spettacolo a Bibbiena

Rally, vip, giornalisti e test-drive per una due giorni all’insegna della passione per i motori che muove la Casa francese

  • a01-dscn2504
  • a01-dscn2512
  • a01-dscn2531
  • a01-dscn2532
  • a01-dscn2594
  • a01-dscn2596
  • a01-dscn2597
  • a01-dscn2598
  • a01-dscn2603
  • a01-dscn2604
  • a01-img_7948
  • a01-renault_39919_it_it
  • a01-renault_39920_it_it
  • a01-renault_39922_it_it
  • a01-renault_39923_it_it
  • a01-renault_39925_it_it
  • a01-renault_39990_it_it
  • a01-renault_40003_it_it
  • a01-renault_40009_it_it
  • c01-dscn2481
  • c01-dscn2483
  • c01-dscn2502
  • c01-img_7942
  • c01-img_7944
  • c01-img_7945
  • s01-dscn2465
  • s01-dscn2505
  • s01-dscn250s06
  • s01-renault_40012_it_it
  • s01-renault_40028_it_it
  • t01-dscn2492
  • t01-dscn2495
  • t01-dscn2610
  • t01-img_7933
  • t01-renault_39947_it_it
  • t01-renault_39982_it_it
  • t01-renault_40018_it_it
  • t01-renault_40021_it_it
  • t01-renault_40022_it_it
  • t01-renault_40024_it_it
  • t01-renault_40027_it_it
  • v01-dscn2568
  • v01-renault_39931_it_it
  • v01-renault_39932_it_it
  • v01-renault_39933_it_it
  • v01-renault_39938_it_it
  • v01-renault_39942_it_it
  • v02-dscn2569
  • v02-dscn2571
  • v02-dscn2572
  • v02-dscn2573
  • v02-dscn2575
  • v02-dscn2586
  • x01-dscn2539
  • x01-dscn2540-b
  • x01-dscn2554
  • x01-dscn2555
  • x01-img_7969
  • x01-img_7971-b
  • x01-re
  • x01-renault_39924_it_it
  • x01-renault_39980_it_it
  • x01-renault_40007_it_it
  • x01-renault_40010_it_it

 

Quando lo sport si unisce al prodotto, l’emozione raddoppia, il divertimento si moltiplica e lo spettacolo diventa protagonista assoluto. A Bibbiena (Arezzo), in occasione del week-end dedicato al “Rally Event 2012”, firmato Renault è successo tutto questo…!
Le auto da rally prodotte dalla Casa della Losanga come l’agilissima Twingo, la sempre efficace Clio e la potente Mégane, tutte preparate da Renault Sport, si sono sfidate lungo le strade del territorio, ma nella serata di sabato 10 novembre, hanno brillato sotto i riflettori nella prova spettacolo in notturna effettuata nel centro di Bibbiena. La pioggia battente, l’asfalto viscido e il percorso studiato con passaggi millimetrici, hanno creato non poche difficoltà ai concorrenti ed entusiasmato il pubblico che ha assistito numeroso nonostante le intemperie.

La gara

La competizione, terminata domenica 11 novembre e dedicata solo ed esclusivamente alle vetture di casa Renault, ha visto trionfare, tra i 73 in gara, l’equipaggio composto da Rudy Michelini e David Castiglioni al volante della Clio S1600 del team Autofficine Ulivieri ha chiuso la gara in 42’34”4; alle loro spalle attardati di 27”6 l’equipaggio Elwis Chentre e Fulvio Florean sempre su Clio S1600 e terzo il campione uscente Federico Gasperetti, in coppia con Federico Ferrari, su New Clio R3C a 36”4.
La competizione è stata solo una parte dell’evento. Nell’area Renault, in un piazzale allestito per l’occasione, il pubblico ha potuto  provare sia la nuova Clio che le sportive Twingo e Mégane RS. Ma anche, l’originale Twizy, l’innovativo urban crosser 100% elettrico che permette di muoversi in città a zero emissioni.

Pubblico, giornalisti e vip tutti in pista…

Salire a bordo della Twingo RS, vista la lunghezza ridotta del tracciato artificiale, è stata l’esperienza più divertente: grazie al passo corto, l’auto era capace di girare in un fazzoletto. Inoltre, con il suo 1.6 aspirato da 133 cv, riprendere velocità con le marce basse è stato un gioco da ragazzi. Più complicato gestire i 265 cv della Mégane RS, soprattutto quando le svolte arrivavano rapidamente e lo spazio a disposizione non consentiva di girare ad alta velocità. Poco male! Ascoltare le note del 4 cilindri turbo e provare il suo allungo è stato comunque sufficiente a stamparci sul viso un bel sorriso di soddisfazione.
Comoda, brillante con il 3 cilindri di 900 cm3, la nuova Clio è stata accolta con curiosità da tutti gli spettatori che hanno atteso il loro turno per mettersi al volante e valutare la nuova protagonista del segmento B. Silenziosa, unica nel suo genere, oltre che divertente ed ecologica come poche, la Twizy è stata una sorpresa per tutti con il suo design futuristico ed originale ed è guidabile già da 14 anni con patentino nella versione “45” e da 16 anni con patente A1, A o B nella versione da 80 km/h.

La novità: Clio a 200 cv
Tra le tante vetture presenti però, la parte del leone l’ha fatta la nuova Clio RS 200 EDC dotata del propulsore quattro cilindri 1.6 turbo da ben 200 cavalli associato alla trasmissione a doppia frizione EDC, per la prima volta tra il pubblico e al di fuori dei padiglioni di un evento internazionale. Sportiva, grazie al paraurti anteriore rivisto e a quello posteriore dotato di diffusore e spoiler maggiorato, utilizza le minigonne e i cerchi in lega da 17 pollici per rendere più aggressiva la vista laterale. L’interno ha richiami sportivi come il tasto RS, che consente di variare le risposte della vettura in base allo stato d’animo del guidatore…, e i paddles sul volante che permettono di tenere le mani al loro posto anche nelle curve più impegnative.

Lo spettacolo e la passione

Tra i vip intervenuti alla manifestazione, l’attenzione è stata calamitata dalla bellezza di Maddalena Corvaglia, che non nasconde la sua passione per i motori, e dalla simpatia contagiosa di Fabrizio Fontana (James Tont) e Marco Della Noce (Oriano Ferrari), direttamente dal palcoscenico di Zelig. Entrambi hanno un interesse verso le 4 ruote, ma Della Noce ha anche corso come navigatore a fianco di driver esperti come Andrea Dallavilla. Non è mancato lo spettacolo di un stuntman d’eccezione, che risponde al nome di Didi Bizzarro, per ammaliare la folla e lasciare a bocca aperta il pubblico con le sue evoluzioni su due ruote.

Uno show a 360 gradi

Biagio Russo, Sales Manager di Renault Italia, esprime la propria soddisfazione per la riuscita della kermesse casentina: “ Abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo prefissati; abbiamo coinvolto il pubblico con un evento sportivo e spettacolare perché abbiamo portato direttamente in piazza le vetture da corsa di Renault permettendo anche ai non appassionati di poter capire qual è il nostro impegni nel settore rally. Abbiamo creato uno show a 360° e vedere nelle strade di Bibbiena non solo gli appassionati ma anche le famiglie con i rispettivi bambini è stato il riscontro che attendevamo. Per appassionare bisogna coinvolgere – continua – e credo proprio che questa nostra mission sia stata portata avanti con ottimi risultati. Lo sport dell’automobile è bello e divertente e Renault vuole portare avanti questo modo di vedere le corse su strada. Il Renault Rally Event è la degna conclusione di una stagione importante per il nostro marchio che è stato anche capace di valorizzare i giovani: Andolfi e Tassone, quest’oggi presenti, sono stati tra i protagonisti del Campionato Italiano Junior: i giovani sono sempre al centro delle attenzioni di casa Renault sia nelle corse che sulle strade di tutti i giorni dove questa fascia è protagonista insieme ai nostri prodotti commerciali.”

Redazione Motori360

Print Friendly, PDF & Email