Home > News > Aeronautica Militare: ieri la base di Grosseto oggi è la volta di Istrana a ricevere lo scramble per intercettare un Boeing 737 della Transavia

Aeronautica Militare: ieri la base di Grosseto oggi è la volta di Istrana a ricevere lo scramble per intercettare un Boeing 737 della Transavia

logo_per_flash_news

Sempre reattivi i piloti e le strutture dell’Aeronautica Militare che, ricevuto l’ennesimo scramble da parte del Combined Air Operation Center (CAOC) di Torrejon in Spagna, sono intervenuti  con due caccia appartenenti al 51° Stormo di Istrana, per intercettare un velivolo in silenzio radio. Un’operazione che segue l’intervento di ieri, quando due Eurofighter del 4 ° Stormo di Grosseto hanno intercettato un Airbus 320 della compagnia Easyjet , in volo da Heraklion  (Grecia) a Bordeaux (Francia).

I due intercettori hanno raggiunto in pochi minuti il Boeing 737 della compagnia Transavia in volo da Kos (Grecia) ad Amsterdam (Olanda) che aveva interrotto le comunicazioni. Stabilito inizialmente il contatto visivo e  accertato che non si trovasse in condizioni di emergenza, i due Eurofighter  hanno atteso che venissero ripristinate le comunicazioni tra l’aeromobile della Transavia e gli enti del controllo del traffico aereo. Una volta verificato il rispetto del «piano di volo» stabilito, sono rientrati alla base di Istrana, sede del 51° Stormo.

Motori360_AM_scramble_Istrana (2)

 

 

Print Friendly, PDF & Email