Home > News > Pors

Pors

logo_per_flash_news

Sulla Nordschleife del Nürburgring, l’attuale Campione mondiale del Campionato Endurance, Timo Bernhard ha stracciato il precedente record del compianto Stefan Bellof, ottenuto il 28 maggio del 1983 in 6’11″13”’ con la 956C,  percorrendo in 5’19″546”’, al volante della Porsche 919 Hybrid Evo, l’insidioso e famoso circuito tedesco.

testMotori360_Porsche_919-hybrid-Evo-nurburgring

La 919 Hybrid Evo è un’evoluzione del prototipo Le Mans con cui Porsche ha vinto la classica 24 Ore di LeMans nel 2015, 2016 e 2017 oltre che il Campionato Mondiale Endurance FIA per tre volte consecutive, aggiudicandosi rispettivamente il titolo costruttori e piloti. Gli appassionati potranno vedere il prototipo della Casa tedesca a Goodwood, in Inghilterra, dove nei giorni 12-15 luglio si svolgerà il «Festival of Speed» e successivamente il 2 settembre al Festival Porsche a Brands Hatch, in Inghilterra e quindi al Porsche Rennsport Reunion di Laguna Seca, in California, il 26-29 settembre.

Il video del record stabilito da Timo Bernhard  e l’articolo  pubblicato su “testMotori360 | Sport e Sicurezza”  Record Porsche sul Ring che scende sotto il muro dei 6 minuti

 

[ SCHEDA TECNICA PORSCHE 919 Hybrid Evo ] 

Telaio: fibra di carbonio con «anima» in honeycomb.
Motore a combustione: V4 di 90°, 4 valvole per cilindro, 1 tubocompressore Garrett, iniezione diretta, lubrificazione a carter secco.
Regime max di rotazione: ≈ 9.000 giri/min.
Centralina: Bosch MS5.
Cilindrata: 2.000 cm3 (motore V4).
Potenza motore a combustione: 720 cavalli, sulle ruote posteriori.
Potenza motore elettrico: 440 cavalli, sulle ruote anteriori.
Sistema ibrido: KERS con un motore generatore (MGU) montato sull’asse anteriore; ERS sistema di recupero dell’energia dai gas di scarico. Energia stoccata in una batteria agli ioni di litio raffreddata a liquido della A123 Systems.
Trazione: trazione posteriore, sistema di controllo di trazione (ASR), trazione integrale inseribile tramite il motore elettrico sull’asse anteriore nei momenti di boost, cambio sequenziale a 7 rapporti.
Sospensioni: indipendenti davanti e dietro con sistema push-rod, ammortizzatori regolabili e Pitch Link System che controlla attivamente l’assetto.
Sistema frenante: brake-by-wire con pinze monoblocco di alluminio, dischi in fibra di carbonio autoventilanti, con distribuzione variabile della potenza frenante per meglio bilanciare la vettura.
Cerchi e pneumatici: cerchi BBS forgiati in magnesio; pneumatici Michelin Radial 310/710-18 su tutte le ruote.
Peso: 849 kg senza guidatore.
Lunghezza: 5.078 mm (4.650 mm).
Larghezza: 1.900 mm.
Altezza: 1.050 mm.
Serbatoio: 62,3 litri.

Print Friendly, PDF & Email