Home > Automotive > Auto > McLaren 600LT, l’ultimo gioiello del marchio di Woking

McLaren 600LT, l’ultimo gioiello del marchio di Woking

Sulla pista del Nürburgring è stato sorpreso un muletto nel corso degli ultimi test prima del debutto ufficiale che avverrà il 12 luglio al Goodwood Festival of Speed. Il motore è il V8 bi-turbo da 3,8 litri e come dice la sigla avrà 600 cavalli

In occasione del Salone di Ginevra 2016 quando è stata svelata la 570LT, il CEO di McLaren Automotive Mike Flewitt aveva esposto i programmi futuri del brand, un ambizioso programma chiamato Track22 che con un investimento di 1 miliardo di sterline ha come obiettivo di lanciare nei prossimi 6 anni 15 modelli nuovi o derivati. Tra l’altro il Piano prevede che entro il 2022, almeno la metà della produzione sarà caratterizzata da vetture ibride, seguendo le orme della McLaren P1, presentata a Ginevra nel 2013.

Al Goodwood Festival of Speed la nuova 600LT

Siamo nel 2018 e per rispettare la media programmata, il prossimo 12 luglio sarà svelata al Goodwood Festival of Speed la 600LT (Long Tail), sigla che identificava già la 675LT prodotta in soli 500 esemplari dal 2015 nelle versioni berlinetta e spider e la rara antenata F1 GTR longtail (coda lunga) prodotta in soli 10 esemplari nel 1997 per le gare di durata e Campionato FIA GT. N.d.R.: la McLaren F1 nelle varie versioni, venne prodotta in 106 esemplari tra il 1993 e il 1998, aveva un motore V12 BMW con potenze fino a 680 cavalli e al suo debutto poteva fregiarsi di essere la vettura più veloce al mondo con motore aspirato.

La 600LT è equipaggiata con lo stesso propulsore McLaren V8 twin-turbo da 3,8 litri (sigla M838T) utilizzato per la 570S, 650S e 675LT, cambia solo la potenza, in questo caso di 600 cavalli. Oltre che per la potenza erogata, la differenza tra questi modelli va ricercata nella sempre costante ottimizzazione dell’aerodinamica e nell’utilizzo di materiali sempre più leggeri. Grazie al massiccio utilizzo di fibra di carbonio, con un peso di 1.247 kg, la 600LT è 110 kg più leggera della 675LT e di180 kg rispetto alla 650S. Valori che se rapportati al peso totalizzano un rapporto peso-potenza che esalta ulteriormente le prestazioni della vettura.

Per quanto riguarda le dimensioni, il passo è lo stesso per tutte (2.670 mm) e come lunghezza non c’è molta differenza tra le «S» e le «LT», un Long Tail che si contiene in pochi centimetri (+6/+9) dovuti principalmente alla sporgenza del lip anteriore e del diffusore posteriore. Poco a che vedere con gli oltre +50 cm della F1 GTR longtail rispetto alla F1.   

[ Paolo Pauletta ]

 

Print Friendly, PDF & Email