Home > Mare > Yamaha V8 425 XTO, una belva da 425 cv

Yamaha V8 425 XTO, una belva da 425 cv

La sigla XTO (Extreme Offshore) si addice perfettamente a questo nuovo motore fuoribordo del Marchio giapponese progettato per offrire la massima spinta e prestazioni estreme. Anche se in alcuni Paesi del mondo sarà disponibile per questa estate, il suo debutto in Italia è previsto, a settembre, al Salone di Genova

 

Motori360-Yamaha-V8-425-XTO-02

Il 425 XTO è un progetto nuovo sviluppato dagli ingegneri Yamaha sulla base di un V8 aspirato da 5,6 litri e con 425 cv è il più potente motore fuoribordo a 4 tempi ad iniezione diretta mai progettato da Yamaha. Affinché questa enorme potenza possa essere efficacemente scaricata nell’acqua, per questa unità è stata creata una specifica elica XTO OS di diametro maggiore. Con una più grande superficie delle pale è possibile ottenere una spinta estrema per un’accelerazione senza precedenti con velocità massima e di crociera ai massimi livelli della categoria.

Prestazioni ai vertici della categoria

Motori360-Yamaha-V8-425-XTO-03

Nel corso dei test Yamaha sul fiume Tennessee in Alabama è stato possibile constatare la brutale potenza di questo motore. Su uno scafo di 45 piedi del peso di 15.900 kg come il Grady White Canyon 456 è stata montata una serie di 4 motori 425 XTO per una potenza totale di 1.700 cavalli e sorprendentemente è stata raggiunta la velocità massima di 58 mph a 5.900 giri/min. Successivamente è stata eseguita la prova su un Grady White Canyon 336 da 33 piedi equipaggiato con 2 motori 425 XTO ed è stata raggiunta la velocità massima di 55 mph.

Motori360-Yamaha-V8-425-XTO-04

Oltre che alla cura per il design, per il 425 XTO è stato realizzato un particolare coperchio motore suddiviso in sezioni. Ciò consente di accedere in modo più rapido e semplice alle parti principali del propulsore per eventuali riparazioni ed effettuare il cambio del lubrificante degli ingranaggi con il motore in acqua, con evidente risparmio dei costi di alaggio.

Motori360-Yamaha-V8-425-XTO-05

In occasione della presentazione in Australia, Il responsabile di Yamaha Motors Jason Harris ha dichiarato: “Questo rivoluzionario motore fuoribordo apre una nuova Classe tra i grandi motori fuoribordo e risulta essere estremamente efficiente sia per le imbarcazioni da pesca e diporto, che per quelle commerciali. L’estrema potenza di questo motore è solo la logica conseguenza delle nuove tecnologie introdotte da Yamaha e mai viste prima in un motore marino. Il nostro team di ingegneri ha sviluppato un rivoluzionario sistema di sterzo elettrico completamente integrato che non utilizza sistemi idraulici o pompe elettriche. Questo sistema «steer-by-wire» è abbinato al display touchscreen multifunzione CL7 premium e ai comandi avanzati «drive-by-wire» e all’aggiornato joystick Helm Master per offrire un’esperienza di navigazione semplice, sicura ed estremamente gratificante”. 

Il peso non pregiudica le prestazioni

Nonostante l’utilizzo di specifici materiali ultraleggeri, con un peso di 430/450 kg, l’XTO 425 risulta essere più pesante dei concorrenti. Il V8 Mercury da 4,6 litri e 300 cv pesa 272 kg, il Mercury Racing Verado 400R da 440 cavalli meno di 320 kg e 346 kg il V8 Yamaha F350 da 6,3 litri e 350 cavalli. Bisogna però considerare che il sistema di guida elettrico del XTO 425 è incluso nel peso, mentre negli altri motori le componenti dello sterzo sono escluse.

Motori360-Yamaha-V8-425-XTO-08

Il nuovo Yamaha 425 XTO sarà disponibile nei colori White (bianco), Grey (grigio) oppure non verniciato per colorazioni personalizzate e in 3 lunghezze piede, 25″ (635 mm), 30″ (762 mm) e un inedito 35″ (889 mm). Per alcuni mercati seguirà anche un XTO Offshore 375, ma per il momento non sono disponibili dettagli.

[ Paolo Pauletta ]

Print Friendly, PDF & Email