Home > Automotive > Attualità > Mercedes-AMG Project One al Teatro Grande di Brescia

Mercedes-AMG Project One al Teatro Grande di Brescia

Una Formula Uno travestita rende omaggio alla Mille Miglia 2018

Motori360-AMG ProjectOne-Moss-300-Slr-Mille-Miglia-1955

C’è, in questa presentazione, un solidissimo legame non solo di «Marca» ma anche di concezione tecnica con un passato che data 63 anni fa e più precisamente nel 1955, anno in cui Sir Stirling Moss vinse la Mille Miglia al volante della Sport biposto 300 SLR, creata sulla base della pluri-vittoriosa monoposto di Formula 1 W196 la cui carrozzeria aerodinamica era molto vicina alla biposto appena menzionata.

La Storia si ripete oggi nel medesimo scenario di allora, Brescia partenza e arrivo della Mille Miglia con un’auto della Stella, la Mercedes AMG Project One la cui meccanica, guarda caso, si basa sulla sofisticata ed efficientissima tecnologia ibrida della Formula 1. Per trovarne una simile bisogna andare al 1999, anno in cui la Mercedes produsse la CLK GTR stradale per l’omologazione nella categoria GT1.

Dopo l’anteprima mondiale al Salone dell’auto di Francoforte lo scorso settembre, questa nuova hypercar della Stella a tre punte farà bella mostra di sé davanti al Teatro Grande di Brescia, ideale apripista per le vetture più significative nella storia del Motorsport della Casa di Stoccarda che prenderanno parte all’edizione 2018 di questa esclusiva manifestazione motoristica.

Showcar Mercedes-AMG Project ONE, 2017

Tobias Moers, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes-AMG, ha dichiarato che “La Project One rappresenta il progetto più ambizioso che abbiamo mai realizzato. Costituisce una tappa importantissima dello sviluppo strategico di Mercedes-AMG. Questa hypercar porta a un nuovo livello il limite della fattibilità tecnica attuale e con la sua combinazione di efficienza e prestazioni rappresenta un benchmark assoluto. Allo stesso tempo fornisce un’anticipazione sull’AMG Driving Performance del futuro”.

Questa hypercar ibrida, che supera i 1.000 cavalli di potenza ed è in grado di superare i 350 km/h, sarà prodotta in soli 275 esemplari. Il progetto si basa sul powertrain plug-in hybrid EQ Power+ discendente da quello delle monoposto di Formula 1.

Gli oltre 1.000 cavalli provengono quanto a un po’ più di 680 cavalli dal V6 di 1,6 litri turbo endotermico e per i restanti 320 da quattro motori elettrici, di cui uno integrato nel turbocompressore, uno direttamente connesso al motore a benzina mentre gli altri due sono posizionati sull’asse anteriore.

Weltpremiere Showcar Mercedes-AMG Project ONE: Mercedes-AMG bringt Formel 1-Technologie für die Straße

Il cambio è un AMG Speedshift a otto marce mentre le batterie al litio a 800 V, derivano anch’esse dalla Formula 1. Impressionanti le prestazioni: 0-200 km/h in meno di 6 secondi, con una velocità massima superiore ai 350 km/h.

[ Redazione Motori360 ]

Print Friendly, PDF & Email