Home > Automotive > Auto > Kia Niro EV, dopo l’ibrida arriva l’elettrica

Kia Niro EV, dopo l’ibrida arriva l’elettrica

Presentata in anteprima in Korea del Sud la versione full electric del crossover Niro, debutterà ufficialmente in Europa al prossimo Salone di Parigi con un motore elettrico da 150 kW (204 cv) e un’autonomia superiore a 400 km

Era ancora una concept car, quando quattro mesi fa la Kia Niro EV aveva fatto la sua prima apparizione al CES di Las Vegas ed ora il costruttore coreano ha presentato in anteprima la versione definitiva in occasione della 5a edizione dell’International Electric Vehicle Expo (IEVE) che si svolge in questi giorni in Korea del Sud sull’isola di Jeju.

Esteticamente riprende integralmente l’aspetto delle versioni con motore endotermico e ibrido, salvo una calandra anteriore chiusa con uno sportello per la ricarica come nella Soul EV. I paraurti ridisegnati hanno aumentato la lunghezza della vettura che passa da 4.360 a 4.380 mm.

La Niro EV plug-in viene proposta sul mercato coreano in 2 versioni: la entry level con un motore elettrico da 99 kW (135 cv) alimentato da una batteria ai polimeri di litio da 39,2 kWh che consente una velocità massima di 167 km/h e un’autonomia di circa 300 km; oppure con un motore da 150 kW (204 cv) con una batteria da 64 kW per un’autonomia di oltre 400 km.

Per conoscere le caratteristiche più precise del modello che sarà commercializzato in Europa, bisogna aspettare ottobre per il debutto ufficiale al Salone di Parigi. In quella occasione sarà comunicato anche il prezzo che dovrebbe aggirarsi sui 37.000 euro.

[ Paolo Pauletta ]

 

Print Friendly, PDF & Email