Home > Automotive > Attualità > Scania OC13 101 a gas, oltre il 15% in meno di emissioni CO2 rispetto ad un Diesel Euro6

Scania OC13 101 a gas, oltre il 15% in meno di emissioni CO2 rispetto ad un Diesel Euro6

Anteprima mondiale a Ecomondo di Rimini per il nuovo propulsore a metano del grifone, un importante passo avanti verso una mobilità più sostenibile

Novità nel mondo dell’autotrasporto che per i loro veicoli può ora contare anche su innovativi motori alimentati a gas metano, per una maggiore autonomia e una sensibile riduzione delle emissioni di biossido di carbonio (CO2), un importante passo avanti verso una mobilità più sostenibile.

Il nuovo 6 cilindri in linea OC13 101 da 13 litri (12,7 litri) alimentato a gas metano è stato sviluppato sulla base del Diesel tipo DC13 del quale mantiene lo stesso numero di cilindri e cilindrata, ma logicamente di tipo a «ciclo Otto» e come nei motori a benzina, si avvale delle candele per l’accensione comandata della miscela gas/aria immessa nella camera di scoppio tramite un sistema di iniezione a controllo elettronico con doppia sonda lambda.

Tecnologia evoluta

Motori360.it-Scania OC13 101metano-06

Nonostante il metano sia di origine fossile come il gasolio, la tecnologia Scania applicata ai motori a metano e il perfetto rapporto stechiometrico tra il gas e l’aria che consente di bruciare completamente la miscela, le emissioni di biossido di carbonio (CO2) sono inferiori del 15/20%. Il sistema di controllo delle emissioni si avvale di un catalizzatore a 3 vie abbinato al ricircolo dei gas di scarico EGR (Exaust Gas Recirculation), si ha una riduzione del -39 % degli ossidi d’azoto (NOx), del -68 % di particolato e se si usa il biometano (Erdgas) le emissioni di biossido di carbonio si riducono fino al -90%.

Motori360.it-Scania OC13 101metano-07

Specificatamente realizzato per i veicoli industriali della Serie «G» e «R» il nuovo motore OC13 101 con turbocompressore a geometria fissa (FGT), sviluppa una potenza di 410 cavalli a 1.900 giri con una coppia di 2.000 Nm da 1.100 a 1.400 giri, valori simili all’omologo Diesel DC13 dal quale deriva che ha una potenza di 450 cavalli a 1.900 giri e una coppia di 2.350 Nm da 1.000 a 1.300 giri.

Consumi contenuti = maggiore autonomia

Motori360.it-Scania OC13 101metano-08

Questo nuovo propulsore può essere alimentato sia a metano compresso (CNG) che liquido (LNG), la differenza sta nel tipo di serbatoi e di conseguenza sull’autonomia. Dai test effettuati dalla Casa di Södertälje, su un trattore dove lo spazio è limitato per 1 serbatoio criogenico per l’LNG, si possono percorrere fino 1.100 km con un semirimorchio da 40 tonnellate, mentre sui camion tradizionali dove c’è spazio per 2 serbatoi per un totale di 740 litri, l’autonomia raggiunge anche i 1.600 km. Con il CNG questi valori di percorrenza vengono dimezzati. Comunque bisogna sempre tenere conto oltre che dal peso trasportato, anche dallo stile di guida e dal tipo di strada che si va a percorrere.

Motori360.it-Scania OC13 101metano-09

La tecnologia Scania sui motori a gas ha avuto conseguenze positive anche sugli intervalli di manutenzione. Folke Fritzson del team ricerca e sviluppo Scania ha dichiarato che l’intervallo per la sostituzione delle candele e il cambio dell’olio (43 litri) è stato portato da 30.000 a 45.000 km, con evidente riduzione dei costi e di fermo veicolo.

[ Paolo Pauletta ]

 

Print Friendly, PDF & Email