Home > Automotive > Auto > Camaro Hot Wheels, un giocattolo per i bambini di ieri

Camaro Hot Wheels, un giocattolo per i bambini di ieri

Al SEMA di Las Vegas un’edizione speciale per il 50° anniversario dell’iconico «giocattolo»

Nel 1967 Chevrolet mette in commercio la Camaro, una coupè sportiva progettata per competere con la Ford Mustang, disponibile con motorizzazioni a 6 cilindri in linea da 4 litri fino al V8 da 7 litri e 430 cv nella versione «SS». Nel 1968, la fabbrica di giocatoli Mattel lancia la linea Hot Wheels, automobiline particolarmente veloci in scala 1:64, con le quali i bambini dell’epoca giocavano sulle specifiche piste che ognuno si costruiva in casa per gareggiare con gli amici e tra i primi modellini prodotti, c’era pure una Camaro.

Dopo 50 anni per commemorare la nascita della iconica muscle car e del modellino, i designer dello studio di progettazione Chevrolet Performance si sono ispirati a quella Hot Wheels per realizzare questa Camaro Special Edition e trasformare la fantasia infantile in realtà.

La Camaro Hot Wheels 50th Anniversary Edition è stata presentata al SEMA di Las Vegas sia in versione Coupé che Cabriolet e come il «modellino» si caratterizza principalmente per la livrea Orange Crush, strip Satin Graphite, profili Silver Ice Metallic, larghi cerchi in alluminio forgiato da 20” e specifici badges 50th Anniversary Hot Wheels sui parafanghi anteriori, alla base delle portiere e sul volante.

Le motorizzazioni disponibili sono quelle del modello di serie, cioè il V6 da 3,6 litri e 335 cv della versione «LT», oppure il V8 da 6,2 litri da 455 cv della «SS». L’allestimento 50th Anniversary Hot Wheels ha un costo di 4.995 dollari.

Camaro COPO, un dragster da collezione

Accanto a questa Special Edition Hot Wheels, Chevrolet ha presentato a Las Vegas anche l’edizione 2018 della COPO (Central Office Production Order), una Camaro Limited Edition con caratteristiche specifiche per le gare dragster e disponibile come tradizione in soli 69 esemplari.

Esteriormente condivide con la Hot Wheels la livrea Orange Crush, ma esibisce un cofano motore più muscoloso tanto per chiarire che il suo carattere è ben più brutale.

I pochi fortunati che riusciranno a mettersi in garage la COPO 2018 possono scegliere fra 3 motorizzazioni. Oltre al tradizionale (427 cui) 7 litri V8 aspirato da 470 HP e al (350 cui) 5,7 litri V8 supercharged da 580 cv, si può scegliere anche il nuovo (302 cui) V8 da 4,9 litri che in pratica è derivato dal 6,2 litri LT1 della Camaro SS, ma con la cilindrata ridotta.  

Motori360.it-SEMA Chevrolet Camaro Hot Wheels-18

Tutte le motorizzazioni della Camaro COPO sono accoppiate ad un cambio automatico ATI TH400 a 3 rapporti, specificatamente sviluppato per sopportare le brucianti accelerazioni delle gare dragster. Inoltre, a differenza della COPO 2017, la versione 2018 si avvale di uno specifico chassis e sospensioni di tipo racing, inoltre il ponte posteriore è ad assale rigido, a differenza delle Camaro di serie che hanno la sospensione posteriore indipendente. Soluzione meno confortevole, ma più idonea per un dragster.

[ Paolo Pauletta ]

 

Print Friendly, PDF & Email