Home > Automotive > Ferrari Portofino, l’erede della California T: stesso motore ma 40 cv in più

Ferrari Portofino, l’erede della California T: stesso motore ma 40 cv in più

Debutto ufficiale al Salone di Francoforte dal 12 settembre, ma ci sarà una scenografica ed esclusiva anteprima il 9 e 10 settembre nella rinomata località della Riviera di levante. Molto soddisfatti il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e il Sindaco di Portofino Matteo Viacava per questo prestigioso abbinamento

Motori360.it-Ferrari Portofino-02

Dopo tante sigle e numeri per identificare i propri modelli, nonché il nome California ripreso da un iconico modello degli anni ‘60, è la prima volta che una vettura del cavallino porta il nome di una località italiana, Portofino. Uno scrigno di bellezza conosciuto in tutto il mondo, elegante e raffinato, un abbinamento perfetto con un modello Ferrari.

Esteticamente la Ferrari Portofino mantiene l’aspetto della California T, con lievi aggiornamenti nel frontale con le prese d’aria inferiori di maggiori dimensioni e nuovi gruppi ottici dalla forma a «L». Nella parte posteriore, i gruppi ottici non sono più incassati nel portello del vano bagagli, ma posizionati più esternamente sui parafanghi, similmente alla 599 GTB. Anche le dimensioni sono molto simili tra i due modelli, la Portofino è lunga 4.586 mm (-16 mm), larga 1.938 mm (+28 mm) e alta 1.318 mm (-4 mm).

Motori360.it-Ferrari Portofino-05

Aggiornamenti anche nell’abitacolo, dove si nota al centro della plancia un più moderno display tattile da 10,2“ per il sistema di infotainment, mentre la tradizione viene mantenuta nel quadro strumenti con un tachimetro analogico circolare di grande diametro. È stato rivisto anche il sistema di climatizzazione e ridisegnati i sedili anche per offrire, per quanto possibile, maggiore spazio per gli occasionali passeggeri seduti dietro. Praticamente invariato il sistema di apertura/chiusura del tetto che la trasforma in pochi secondi in una confortevole coupé.

Anche il motore è lo stesso della California T, il V8 da 3,9 litri (3.855 cc) twin-turbo con la potenza portata a 600 cavalli (+40 cv) a 7.500 giri con la coppia di 760 Nm (+5 Nm) per uno 0-100 coperto in 3,5 secondi. Anche se nel breve Comunicato non se ne parla, è presumibile che come nelle altre Ferrari, per la «Portofino» verrà utilizzato lo stesso cambio a 7 rapporti con doppia frizione.

Motori360.it-Ferrari Portofino-08

Tutta questa potenza verrà trasferita alle ruote posteriori controllata dall’ultima versione del differenziale elettronico Ferrari E-Diff3. Come per la 812 Superfast, la Portofino sarà il secondo modello ad essere equipaggiato con lo sterzo elettronico, progettato per lavorare in concerto con il differenziale e gli altri sistemi elettronici di assistenza alla guida. In tal modo il guidatore può sfruttare maggiormente, e in modo più sicuro, la potenza della vettura.

Il prezzo della Ferrari Portofino sarà comunicato in occasione del suo debutto al Salone di Francoforte, ma dalle prime indiscrezioni sarà superiore di 10.000 euro all’attuale California T, cioè circa 200.000 euro.

[ Paolo Pauletta ]

Print Friendly, PDF & Email
  • Rosaria Pizzo

    Semplicemente bellissima