Home > Automotive > «Monterey Car Week», la più importante kermesse mondiale dedicata all’automobile

«Monterey Car Week», la più importante kermesse mondiale dedicata all’automobile

Una settimana di eventi che si svolgono in varie location della Monterey Peninsula e che si concluderanno il prossimo week-end con l’esclusivo «Pebble Beach Concours d’Elegance»

Ufficialmente la Monterey Car Week è iniziata venerdì 11 agosto alle ore 17.00 nella Alvarado street di Downtown di Monterey con l’esposizione di 27 vetture d’epoca, solo un piccolo anticipo delle centinaia di preziosi gioielli che si potranno ammirare in occasione dei tanti esclusivi eventi del ricco programma di questo straordinario evento. Inoltre, alcune Case scelgono questo evento per presentare le loro ultime Limited Edition. I potenziali clienti qui non mancano.

Le automobili più belle del mondo, provenienti da tutti i paesi del mondo e di proprietà dei più prestigiosi collezionisti, si ritrovano ogni anno a Monterey per essere ammirate e partecipare ai vari concorsi che culminano domenica 20 agosto con il top event «Pebble Beach Concours d’Elegance» che, come tradizione, si terrà presso il Pebble Beach Golf, tra i più esclusivi 18 buche d’America.

Motori360.it-Monterey Car Week-06

Gioielli rari nelle varie sedute d’asta

Molto esclusive anche le varie sedute d’asta delle più importanti maison che propongono gioielli rari, spesso unici. L’edizione 2017 della Monterey Car Week è dedicata al 70° anniversario Ferrari e RM Soteby’s propone un’esclusiva collezione di 13 Ferrari, dalla 250 GT SWB del 1961 alla 599 GTO del 2011.

Motori360.it-Monterey Car Week-10

Vale anche la pena anticipare alcune vetture straordinarie che verranno proposte da Mecum auction presso il Hyatt Regency Hotel.

1- Una Lister-Jaguar Knobbly del 1958, uno dei due esemplari fabbricati per i Briggs Cunningham Team. Questo in particolare, con il telaio BHL102, venne guidata anche da Stirling Moss. Il motore è un 6 cilindri in linea da 3,8 litri (Jaguar) che consentiva di raggiungere i 290 km/h e percorrere lo 0-100 in 4 secondi. La quotazione va da 2,5 a 3 milioni di dollari.

2- Più recente (2010), ma molto interessante la Koenigsegg CCXR «Trevita», in pratica come si legge «Three Whites» in svedese, in riferimento alle 3 gradazioni di bianco dovuto alla particolare lavorazione Diamond Weave della fibra di carbonio per la carrozzeria dei 3 esemplari programmati. Purtroppo però gli esemplari prodotti furono solo 2 e questo è l’unico esemplare prodotto secondo le normative U.S. in quanto venne acquistato dal famoso pugile Floyd Mayweather per 4,8 milioni di dollari e con la quale sono stati percorsi solo 1.947 miglia. Il motore è un V8 supercharged da 4,8 litri che sprigiona 1.018 cavalli. La valutazione è di circa 3 milioni di dollari.

3- Ha percorso solo 2.000 miglia questa rara Mercedes-Benz SLR McLaren 722S Roadster del 2009; ne vennero prodotti solo 24 esemplari. Il motore è un V8  supercharged da 5,4 litri che eroga oltre 650 cavalli. La quotazione è di circa 1 milione di dollari.

4- Altrettanto rara la Ferrari 599 SA Aperta del 2011, uno degli 80 esemplari prodotti e con soli 281 miglia sul contachilometri. Creata per celebrare la collaborazione tra Ferrari e Pininfarina, dispone di sospensioni e freni in ceramica derivati dalla F1 e di un V12 da 6 litri che eroga 661 cavalli con un sound unico. È stimata circa 1,5 milioni di dollari.

[ Paolo Pauletta ]

Print Friendly, PDF & Email