Home > Automotive > Mercedes-AMG «GT 4», la berlina più potente mai realizzata dal brand tedesco si potrà guidare alla fine del 2018

Mercedes-AMG «GT 4», la berlina più potente mai realizzata dal brand tedesco si potrà guidare alla fine del 2018

La sigla identificativa non è ancora definitiva, ma di certo sarà la berlina più veloce del mondo

Al momento, questo concept abbondantemente mascherato che nei giorni scorsi è stato sorpreso nei dintorni del Nürburgring e sull’impegnativo Green Hell, è identificato con la sigla X290 e sarà il diretto rivale della Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid.

Deriva dal concept AMG GT concept che avevamo ammirato al Salone di Ginevra 2017, del quale conserva l’ardito design, con la linea del tetto bassa, il cofano allungato e nel suo insieme il frontale con i gruppi ottici led sottili. Visivamente sembra che la parte posteriore sarà più alta, probabilmente per offrire maggiore spazio ai bagagli. Di certo non vedremo i «cannoncini» laterali per le telecamere, sostituiti dai più tradizionali specchi retrovisori.

Per le motorizzazioni, è probabile che la Mercedes-AMG GT 4 adotti il V8 da 4 litri TwinTurbo della AMG E63 che eroga 571 cavalli o quello della versione «S» che ne eroga 612. La versione ibrida utilizzerà invece un V8 da 550 cv affiancato da uno elettrico ad alta tecnologia che sviluppa 100 kW (136 cv), per un totale di 816 cavalli. Un valore nettamente superiore ai 680 cv della Panamera Turbo S E-Hybrid che con lo Sport Chrono consentono di percorrere lo 0-100 km/h in 3,4 secondi.

Mercedes-AMG GT4-12

Considerando che l’accelerazione 0-100 km/h della Mercedes-AMG GT 4 si attesterà sui 2,5 secondi, si può dare per certa la trazione integrale.

Nonostante la volontà e la necessità aziendale di commercializzare quanto prima questa hyper berlina per fronteggiare le varie Porsche Panamera, è improbabile (non impossibile ndr.) che questa Mercedes-AMG GT 4 venga presentata all’imminente Salone di Francoforte, anche per non dover condividere la ribalta con la vedette AMG Project One realizzata per commemorare e festeggiare i 50 anni del brand «AMG».

Si tratta di una hyper car sviluppata sulla tecnologia della Formula 1, con un propulsore ibrido che eroga oltre 1.000 cavalli. Le sue rivali? La Bugatti Chiron, la Pagani e la Koenigsegg, ma anche l’imminente Aston Martin Valkyrie. Il suo prezzo? Oltre 3 milioni di euro…

[ Paolo Pauletta ]

 

Print Friendly, PDF & Email