Home > Automotive > «Goodwood Festival of Speed», la più grande festa al mondo dei motori

«Goodwood Festival of Speed», la più grande festa al mondo dei motori

L’edizione 2017 ha voluto ricordare 2 nomi che seppure in modo diverso evocano le corse automobilistiche: Ferrari e Bernie Ecclestone

Motori360.it-Goodwood FOS 2017-02

Lord Charles Gordon-Lennox conte di March, proprietario di una vasta proprietà a Goodwood nel West Sussex e grande appassionato di automobili, fin dal 1996 organizza il «Festival of Speed», uno tra i più importanti eventi al mondo dedicato ai motori.

Come tradizione, ogni anno al FOS viene legato un «tema» per il quale viene poi realizzata una grande struttura nel piazzale antistante la Goodwood House, elegante dimora del 1600, simbolo stesso della tenuta.

Il tema di questa 25a edizione del Goodwood Festival of Speed era Bernie Ecclestone, il controverso patron della Formula 1, da quest’anno «pensionato di lusso». Per ricordare i suoi trascorsi nel campo delle auto da corsa, lo scultore Gerry Judah ha voluto realizzare una scultura che ricordasse le 5 fasi della sua vita nel mondo delle auto, inserendo nella struttura 5 vetture di Formula 1.

Una Cooper 500 per ricordare il suo periodo di pilota negli anni ’50, una Lotus 72 in ricordo del suo ruolo di manager del pilota Jochen Rindt nel 1970, una Brabham BT 49 per quando era proprietario della scuderia nel 1981, una Ferrari F2001 per il periodo di patron della Formula 1 e infine una Mercedes W07 del 2016 per simboleggiare il momento del suo ritiro.

Il rombo dei motori è colonna sonora del FOS

Nella vasta proprietà di Goodwood sono stati realizzati vari tipi di tracciati e anche una pista, sui quali le vetture, suddivise per tipologia e caratteristiche, danno vita a continue gare ed esibizioni, per la gioia dei tanti appassionati che giungono da tutta Europa nei 3 giorni della kermesse motoristica. Le vetture che si possono vedere a Goodwood sono di ogni tipo, ma comunque sempre di pregio, dalle auto storiche, alle sportive di ieri e di oggi, fino alle ultime novità.

Ferrari al FOS per i suoi 70 anni

Quest’anno è stato doveroso festeggiare il 70° anniversario della Ferrari con una numerosa presenza di vetture del Cavallino. Oltre 70 modelli, dalla prima 125 S del 1947 fino all’ultima LaFerrari Aperta, prodotta in soli 200 + 9 esemplari già tutti venduti prima del suo debutto al Salone di Parigi 2016.

Première mondiale per la 911 GT2 RS

Porsche ha approfittato del Festival of Speed per presentare in première mondiale la 911 GT2 RS, la più potente e veloce 911 omologata per la strada. Costruita facendo largo uso di materie leggere, magnesio e fibra di carbonio per la carrozzeria e titanio per lo scarico, il peso è contenuto in 1.470 kg nella versione «standard», se poi si richiede l’allestimento Wissach Pack si riduce di ulteriori 18,1 kg. Il motore boxer biturbo da 3,8 litri eroga 700 cv consente di percorrere lo 0-100 in 2,8 secondi, per una velocità massima di 340 km/h.

Tra i tanti personaggi legati al mondo dell’automobile che come ogni anno non vogliono mancare al FOS, è doveroso ricordare il neo Campione del Mondo Nico Rosberg e  il danese Tom Kristensen, una leggenda tra i piloti avendo vinto per 9 volte la 24 Ore di LeMans, 7 con Audi, 1 con Porsche e 1 con Bentley.

[ Paolo Pauletta ]

 

Print Friendly, PDF & Email