Home > Automotive > Porsche: ritorno al Gran Turismo con la 911 RSR

Porsche: ritorno al Gran Turismo con la 911 RSR

Dopo una fase di sviluppo durata oltre un anno, la casa di Zuffenhausen è di nuovo presente nei circuiti con un team ufficiale GT. Si comincia oggi, con la Sei Ore di Silverstone: che segna il rientro di Porsche al Campionato Mondiale Endurance WEC

Motori360_Porsche-911-RSR-GT-Wec-9 Porsche: ritorno al Gran Turismo con la 911 RSR

Oggi, ore 12.00, è di scena il ritorno di Porsche. Sul tracciato di 5,901 chilometri del tradizionale circuito di Silverstone, nelle Midlands inglesi, il Team Porsche GT schiera due 911 RSR sviluppate completamente ex-novo.

Motori360_Porsche-911-RSR-GT-Wec-7 Porsche: ritorno al Gran Turismo con la 911 RSR

La potente vettura da corsa da 510 cavalli, sviluppata a Weissach e basata sulla settima generazione dell’icona sportiva 911, ha festeggiato lo scorso gennaio il debutto in gara, affermandosi alla 24 Ore di Daytona. A questa felice premessa si aggiunge anche la decisione FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile), organo direttivo del Motorsport, di valorizzare ulteriormente la categoria GT del WEC conferendole ufficialmente in questa stagione, per la prima volta, lo status di «Campionato mondiale».

La prima sul famoso circuito di Silverstone

Motori360_Porsche-911-RSR-GT-Wec-2 Porsche: ritorno al Gran Turismo con la 911 RSR

Porsche GT Team: Michael Christensen, Kevin Estre, Dr. Frank-Steffen Walliser (Porsche-Motorsportchef) Marco Ujhasi(Gesamtprojektleiter GT Werksmotorsport), Richard Lietz, Frederic Makowiecki (l-r)

Quello di Silverstone, noto per le leggendarie curve Becketts, Copse e Stowe, è uno dei circuiti più famosi al mondo. Qui, proprio dove il 13 maggio 1950 si svolse il primo Gran Premio di Formula 1 dell’era moderna, si apre oggi la stagione nella classe GTE-Pro: il Team Porsche GT si presenta con quattro piloti professionisti, al volante della nuova 911 RSR: il Campione WEC GT nel 2015 Richard Lietz (Austria) e Frédéric Makowiecki (Francia) si alternano al volante della vettura con numero di partenza 91; mentre Michael Christensen (Danimarca) e Kévin Estre (Francia), condividono la vettura con numero di partenza 92. Nella classe GTE-Am, il team privato Porsche Dempsey Proton Racing gareggia con una 911 RSR della scorsa stagione guidata dal pilota Porsche Junior Matteo Cairoli (Italia), Christian Ried (Germania) e Marvin Dienst (Germania).

La Porsche 911 RSR

Motori360_Porsche-911-RSR-GT-Wec-6 Porsche: ritorno al Gran Turismo con la 911 RSR

La 911 RSR rappresenta un’evoluzione completamente nuova del modello base: telaio, struttura della carrozzeria, concetto aerodinamico, motore e trasmissione sono stati progettati da zero a Weissach. In base alle dimensioni della flangia di strozzatura, il motore collocato di fronte all’asse posteriore eroga circa 375 kW (510 cv). La combinazione del diffusore posteriore, particolarmente generoso grazie a uno spoiler posteriore montato in alto, ha notevolmente migliorato il livello di deportanza e di efficienza aerodinamica. Anche nel WEC la 911 RSR gareggia sfoggiando un design di fabbrica ulteriormente elaborato, e gli immancabili colori base bianco, rosso e nero.

Motori360_Porsche-911-RSR-GT-Wec-5 Porsche: ritorno al Gran Turismo con la 911 RSR
Per Frank-Steffen Walliser, Direttore di Porsche Motorsport: “È una bella sensazione essere di nuovo al WEC con il team ufficiale GT, e con la 911 RSR completamente riprogettata. Una settimana fa, al Prologo di Monza, il nostro team è riuscito a predisporre la vettura per affrontare qualsiasi situazione in gara: il feedback dei piloti sulla 911 RSR è stato molto positivo. Tuttavia, è difficile stimare il livello di competitività nella popolare classe GTE-Pro. Dopo la prima gara sapremo meglio a che punto ci troviamo ma Silverstone, in ogni caso, si preannuncia come un inizio di stagione emozionante”.

[ Redazione Motori360 ]