Home > Automotive > Auto > Ssangyong Rexton G4 2018. Debutto al Salone di Seoul per il nuovo SUV della Casa coreana

Ssangyong Rexton G4 2018. Debutto al Salone di Seoul per il nuovo SUV della Casa coreana

Più lungo, più largo e più confortevole, con motore 2.2 diesel da 180 cv e 2 litri benzina da 224 cv, arriverà in Europa alla fine del 2017

Il marchio coreano Ssangyong è controllato al 70% dal gruppo indiano Mahindra e per il debutto della nuova Rexton G4 al Salone di Seoul si sono riuniti i CEO delle due case, Anand Mahindra e Jhong-Sik Choi.

La nuova Rexton che finora si identificava con il nome in codice Y400, è stata ufficialmente battezzata Rexton G4. Esteticamente è praticamente uguale al concept LIV-2 (Limitless Interface Vehicle) che avevamo visto a settembre al Salone di Parigi e che a sua volta è lo sviluppo dei precedenti concept XIV-1, XIV-2 e SIV-1 presentato nel 2013 insieme al LIV-1 concept prima al Salone di Seoul e poi a quello di Ginevra.

Rispetto al LIV-2 concept, l’unica differenza evidente è lo scudo frontale dove si può notare il diverso posizionamento delle luci diurne a Led e il diverso tipo dei gruppi ottici, ora a Led DRL (Daytime Running Lamps).

Rispetto al modello precedente sono cresciute le dimensioni, con una lunghezza di 4.850 mm, larghezza 1.920 mm e altezza 1.800. Aumentato anche il passo che ora è di 2.864 mm.

Essendo più lunga di 130 mm, più larga di 50 e con il passo maggiore di 44 mm, è sensibilmente aumentato il volume a disposizione dei passeggeri che, a seconda delle versioni, dispongono di 5 o 7 posti.

Elevato il comfort di bordo e le dotazioni, pelle per i sedili ed i pannelli delle porte e rifiniture di alta qualità, nuovo il cruscotto con uno schermo touch da 9,2” per il sistema di infotainment e connettività Apple e Android CarPlay Auto, ma anche per il navigatore e la telecamera posteriore. Per quel che riguarda l’assistenza alla guida, si può contare sulle segnalazioni inviate al guidatore in caso di involontaria uscita dalla propria corsia di marcia, il rilevamento del punto cieco posteriore e la frenata di emergenza.

Novità importante per la Rexton G4 è la nuova scocca Quad-Frame per la quale viene utilizzato in prima mondiale l’acciaio 1.5Gpa gigasteel. Un tipo di acciaio ad alta resistenza AHSS che migliora la resistenza in caso d’urto e riduce il peso della vettura. Punti essenziali per aumentare la sicurezza e ridurre il consumo di carburante.

Motori360.it-Ssangyong-Rexton-G4-17 Ssangyong Rexton G4 2018. Debutto al Salone di Seoul per il nuovo SUV della Casa coreana

La scelta dei motori non è molto ampia e si può contare solo su un aggiornamento di quelli precedenti, ovvero un turbodiesel da 2,2 litri da 180 cv con una coppia di 420 Nm, oppure un benzina da 2 litri e 225 cv con una coppia di 350 Nm. Il cambio, di origine Mercedes, può essere manuale a 6 rapporti o automatico a 7 rapporti. Novità per la Rexton G4, si può scegliere tra la versione a 2 ruote motrici (posteriori) o a 4.

Motori360.it-Ssangyong-Rexton-G4-18 Ssangyong Rexton G4 2018. Debutto al Salone di Seoul per il nuovo SUV della Casa coreana

Con queste caratteristiche, dimensioni e dotazioni, la Rexton G4 può meglio competere con le più dirette avversarie, Kia Corando e Hyundai Santa Fe, ma volendo guardare più in alto anche con VW Touareg e Land Rover Discovery, salvo che per le motorizzazioni e la meccanica.

[ Paolo Pauletta ]