Home > Automotive > Ferrari Dino, il ritorno di un’icona?

Ferrari Dino, il ritorno di un’icona?

Nel 2015 Sergio Marchionne rispondendo ad una specifica domanda disse: “La rinascita del nome Dino non è una questione di «se», ma «quando»”

Motori360.it-Ferrari-Dino-02

Ora quel «quando» sembra sia imminente. Sfruttando l’ultima neve a nord della Svezia, un muletto Ferrari è stato sorpreso a fare i suoi test a basse temperature, annunciando che la nuova Dino è quantomeno oggetto dei prossimi progetti Ferrari e normalmente se da Maranello esce un muletto, non è solo per fare un «giretto»…

Motori360.it-Ferrari-Dino-03

Un mix tra una 458 Italia e una 488 GTB

Motori360.it-Ferrari-Dino-04

Sebbene il camuffamento nasconda gran parte della carrozzeria, alcuni particolari rivelano che si tratta di un modello nuovo e non di un aggiornamento di qualche modello attuale.

Motori360.it-Ferrari-Dino-05

Esteticamente sembra una via di mezzo tra una 458 Italia e una 488 GTB, ma con dimensioni (ad occhio) leggermente inferiori sia par quanto riguarda la lunghezza che la larghezza.

Da queste prime immagini si può dire che la parte anteriore è simile alla 458 Italia, almeno per quel che riguarda il cofano e i gruppi ottici, ma la bocca inferiore appare ora divisa in 2 parti. Sulla fiancata, la presa d’aria sul parafango posteriore è molto diversa da quella della 488 GTB, mentre la parte posteriore è praticamente uguale con i 2 terminali di scarico.

Dalle foto non è possibile percepire il suono del motore, però chi lo ha sentito ha riferito che non sembra il solito V8, bensì un V6, com’era sulla Dino 246 prodotta dal ’69 al ’73, probabilmente derivato dal 2,9 litri da 510 cv attualmente presente sulla performante Giulia Quadrifoglio dell’Alfa; d’altra parte l’ing. Gianluca Pivetti che lo ha progettato, ha sviluppato anche i propulsori Ferrari V12 e V8 di California e 488 GTB negli anni trascorsi a Maranello.

[ Paolo Pauletta ]

Print Friendly, PDF & Email