Home > Automotive > BMW nuova Serie 5, più leggera e completamente interconnessa

BMW nuova Serie 5, più leggera e completamente interconnessa

Motori della famiglia BMW Efficient Dynamics, più potenti, ma con emissioni inferiori fino al 13%. Tenuta di strada impeccabile, maggiore sicurezza con l’assistenza alla guida che anticipa la guida autonoma

Motori360-BMWserie5-2017-02

Lago di Garda – Essendo nata nel 1972, nel 2017 la Serie 5 compie 45 anni, quasi mezzo secolo di leadership nel segmento con oltre 7,6 milioni di esemplari venduti.

Giunta alla sua settima generazione, la nuova Serie 5 (G30) vuole continuare ad essere la berlina Business per eccellenza e si presenta con una una linea ancora più sportiva e raffinata, particolarmente curata nell’aerodinamica che ora abbassa il coefficiente fino a Cx = 0,22.

Aerodinamica raffinata

Questo valore è stato ottenuto ottimizzando i flussi dell’aria, facendo in modo che scivolino sulla carrozzeria senza trovare ostacoli. Gli esempi più evidenti li troviamo nella parte anteriore, dove oltre all’Air Curtain della grembiulatura inferiore, per la prima volta è stata adottata la regolazione attiva delle prese d’aria del radiatore. In breve, un sofisticato sistema gestito dal computer di bordo tiene conto di diversi fattori, quali la temperatura esterna, quella del motore e dell’acqua, la velocità, ecc., e provvede a chiudere gli spazi tra le barre verticali nel doppio rene della griglia, in modo da far scorrere l’aria verso i lati e sul cofano.

Inoltre, 2 feritoie verticali ai lati della calandra, convogliano l’aria verso gli pneumatici per poi farla uscire da un’altra feritoia prima della portiera. In questo modo si va a formare una «carenatura invisibile» che riduce i vortici creati dal rotolamento della ruota.

Design sportivo, ma elegante

Motori360-BMWserie5-2017-09

L’effetto ottico di maggiore larghezza della vettura è dovuto al particolare design dei gruppi ottici anteriori totalmente Led di serie che ora si estendono fino al doppio rene centrale.

Come optional si possono avere i proiettori Led adattivi con BMW Selective Beam con portata luminosa fino a 500 metri e luce abbagliante antiriflesso.

Nella vista laterale, la silhouette dinamica viene esaltata dagli sbalzi corti e dalla doppia nervatura laterale. Una sorta di onda che parte dalla coda fino alla base del parabrezza, per poi tornare indietro fino al montante tra portiera posteriore e lunotto dove forma la famosa curva chiamata a «gomito dell’ing. Hofmaister» e marcare la parte laterale del tetto.

La parte posteriore si caratterizza per la grande superficie dalle luci Led che si estendono fino ai lati. Un elemento che può contribuire ad identificare la motorizzazione della nuova Serie 5, sono i terminali di scarico, ora simmetricamente doppi per tutte le versioni, ma con forma diversa, circolari, trapezoidali o rettangolari a 4 stadi.

4 allestimenti per esterni ed interni

La nuova BMW Serie 5 può essere paragonata ad un vestito sartoriale, ogni cliente ha la possibilità di crearsela in base ai propri gusti ed esigenze. Si parte dalla scelta degli allestimenti che sono 4: Business, Sport Line, Luxury Line e MSport. Come tradizione del modello è già in listino anche la versione Touring.

Il Business è da considerarsi l’allestimento Base, ma non per questo meno equipaggiato, mentre lo Sport Line tende ad evidenziare il carattere sportivo, sia esternamente con esclusivi cerchi in lega bicolore da 18” o 19” ed vari elementi decorativi nero lucido. All’apertura delle porte, sul battitacco in alluminio si manifesta la scritta illuminata BMW Sport Line, il volante è del tipo sportivo BMW, così come i sedili rivestiti in pelle/tessuto.

Luxury Line privilegia un tocco elegante con maggior presenza di cromature esterne, in particolare per le barre del doppio rene anteriore e per le cornici dei cristalli laterali. Cerchi in lega da 18” o 19” dedicati anche per questo allestimento, mentre nell’abitacolo i sedili sono rivestiti in pelle con cuciture a contrasto.

M Sport identifica il carattere sportivo, quantomeno quello della vettura, con un assetto ribassato di 10 mm e uno specifico pacchetto aerodinamico che comprende una più incisiva grembiulatura anteriore, prese d’aria maggiorate, sottoporta laterali, grembiulatura posteriore con diffusore d’aria e ai lati 2 terminali di scarico rettangolari. Adeguati anche gli interni con specifici sedili sportivi M Sport rivestiti in Alcantara®.

Motori360-BMWserie5-2017-23

Naturalmente dopo aver scelto l’allestimento preferito si può scegliere il colore preferito tra i 21 proposti (2 pastelli + 11 metallizzati) ai quali andranno ad aggiungersi a breve altri 6 BMW Individual e 2 BMW Individual Frozen. Inoltre si possono inserire i vari Optional presenti nel lungo elenco delle personalizzazioni e scegliere tra i 17 tipi di cerchi in lega con dimensioni da 17” a 20”.

Un nuovo sistema per un grado di interconnessione mai raggiunto prima

Il massimo livello di questo innovativo sistema, condiviso con Serie 7, comprende la navigazione, il telefono e il sistema prescelto di entertainment ed è disponibile negli allestimenti Top di gamma. Le funzionalità sono visibili e gestibili attraverso uno schermo ad alta definizione di grandi dimensioni (10,25”) posizionato al centro della plancia, inoltre, la modalità di funzionamento è personalizzabile dal guidatore entrando nel Menu. Si può addirittura scegliere se interagire con il sistema mediante gesti della mano, a voce oppure toccando il display. Sullo schermo si possono visualizzare fino a 5 videate contemporaneamente, oppure una soltanto in dimensione maggiore, utile per le mappe stradali.

Motori360-BMWserie5-2017-28

Anche l’Head-Up-Display è ora di nuova generazione e più grande del 70% rispetto al tipo precedente. Sul parabrezza il guidatore può visualizzare i segnali stradali, le indicazioni di navigazione, le stazioni radio, i titoli dei brani musicali ed eventuali avvertimenti dei sistemi di sicurezza.

Tecnologia avanzata per un’assistenza alla guida che anticipa la guida autonoma

La nuova Serie 5 è dotata di serie di una telecamera stereo che, in combinazione con vari sensori radar e a ultrasuoni disponibili come optional, sorveglia a 360° l’ambiente che circonda la vettura. Strumenti che interagiscono con l’Assistenza per evitare un ostacolo, l’Avvertimento di traffico trasversale, l’Assistente per il cambio di corsia e l’Assistente di Mantenimento di corsia. Sistemi che consentono alla vettura di evitare possibili collisioni ed esonera il guidatore dall’interagire con l’acceleratore, freni e sterzo fino ad una velocità di 210 km/h.

Pratica la funzionalità che consente di effettuare le manovre di entrata e uscita da un parcheggio stretto o da un box senza mettersi al volante, ma semplicemente agendo sul telecomando chiave Display.

Comfort ai massimi livelli

Nonostante le dimensioni della vettura siano sostanzialmente uguali alla versione precedente, i passeggeri seduti dietro possono contare su uno spazio maggiore per le gambe. Mentre per i passeggeri dei posti anteriori i sedili regolabili elettricamente di serie possono essere dotati di un esclusivo sistema di massaggio (optional) regolabile tra 8 programmi e 3 livelli di intensità: Mobilizzazione, Rilassamento e Vitalizzazione. Il sistema si avvale di 25 cuscinetti d’aria inserite nella seduta e nello schienale che vengono alternativamente gonfiati e sgonfiati. Inoltre il guidatore ha la possibilità di regolare la temperatura di riscaldamento dei sedili e del volante.

Nuovi motori Diesel e a benzina più potenti e più efficienti

Motori360-BMWserie5-2017-35

Sia se abbinati alla sola trazione posteriore o alla trazione integrale xDrive, tutti i motori disponibili per la nuova Serie 5 fanno parte della famiglia BMW Efficient Dynamics a struttura modulare Twin Power Turbo e al momento del lancio, cioè attualmente, si può scegliere tra 2 unità Diesel e 2 motorizzazioni a benzina.

Motori360-BMWserie5-2017-36

Motori360-BMWserie5-2017-37Già da qualche tempo le seconde delle 3 cifre che contraddistinguono i modelli BMW non consentono più di individuare la relativa cilindrata, infatti, se la prima individua la Serie, le altre 2 non indicano più la cilindrata, ma il livello di potenza (non la potenza!).

Se non altro per una questione di prezzo, 50.800 euro, la versione entry level della nuova Serie 5,  può essere considerata la 520d nell’allestimento Business.

Il motore è un 4 cilindri Diesel da 2 litri che eroga 190 cv ed è abbinato ad un cambio manuale a 6 rapporti. Versione Top con questo motore è l’M Sport con cambio Steptronic a 8 rapporti e trazione integrale xDrive, prezzo 64.200 euro. Velocità massima 238 km/h, con 4,0 l/100 km e 107 g/km di CO2.

L’altro Diesel è il nuovo 3 litri con 6 cilindri in linea della 530d che eroga 265 cv, cambio Steptronic con una velocità massima di 250 km/h, consumo di 4,5 l/100 km e 118 g/km di CO2, meno 13% rispetto al precedente motore. Prezzo da 58.800 euro per la Business a trazione posteriore, a 70.400 per la M Sport a trazione integrale xDrive.

La nuova Serie 5 con i motori a benzina è disponibile solo con il cambio Steptronic a 8 rapporti e trazione integrale xDrive. Nella fascia entry level troviamo la 530i con il 4 cilindri da 2 litri e 252 cv che denuncia un consumo di 5,4 l/100 km e 126 g/km di CO2 per una velocità massima di 250 km/h. Il prezzo base parte da 57.000 euro che diventano 71.700 per la versione M Sport.

Più prestazionale la 540i che dispone del nuovo 6 cilindri in linea da 3 litri e 340 cv, valore che consente di percorrere lo 0-100 km/h in 4,8 secondi. Nonostante la tanta potenza disponibile, il consumo medio combinato dichiarato è di soli 6,5 l/100 km con 150 g/km di CO2.

Dal prossimo mese, si affiancherà anche la Top di gamma 550i xDrive equipaggiata con il poderoso V8 da 4,4 litri e 462 cv e ben 650 Nm di coppia per uno 0-100 km/h percorso in 4 secondi. Anche in questo caso il consumo dichiarato risulta essere particolarmente ridotto, solo 8,9 l/100 km e 204 g/km di  CO2.

Debutto a marzo anche per la 530e iPerformance equipaggiata con l’interessante sistema ibrido plug-in per un consumo di soli 2,0 l/100 km e solo 46 g/km di CO2 per una velocità massima di 140 km/h. Il range di percorrenza in modalità solo elettrica è di 45 km. La potenza totale di 252 cv è ottenuta da un propulsore endotermico a benzina con 4 cilindri da 2 litri abbinato ad un motore elettrico.

L’efficienza di questi motori, con il conseguente basso consumo di carburante e di emissioni, è merito anche della nuova struttura BMW Efficient Lightweight, per la quale è stato largamente utilizzato l’alluminio e acciai speciali ad alta resistenza, materiali che hanno consentito di ridurre il peso della vettura di oltre 100 kg rispetto al modello precedente, nonostante qualche millimetro in più nelle dimensioni, lunghezza 4.936 mm, larghezza 1.868 mm e altezza 1.479 mm.

Come va su strada

Almeno la prima volta che ci si siede al posto di guida è necessario dedicare qualche minuto per personalizzare la posizione di guida e le altre modalità relative al tipo di guida preferita tra Comfort, Eco Pro e Sport che regolano la risposta dell’acceleratore, del cambio, delle sospensioni adattive e anche l’aspetto e colore del quadro strumenti. Poi, con l’optional Ambient Air, va regolata l’intensità del profumo ambiente disponibile in 8 aromi e l’intensità della luce ambiente selezionabile tra 6 colori.

Motori360-BMWserie5-2017-58

Effettuati questi preliminari si può premere il pulsante del Stop&Start intelligente per partire… A proposito, questo nuovo sistema riesce a capire quando in caso di arresto della vettura il motore va spento e quando invece no. In pratica se ci si trova ad un semaforo o in coda si ferma, se invece ci troviamo fermi al centro della carreggiata per svoltare a sinistra, rimane acceso per facilitare una veloce ripartenza.

In questo primo contatto con la BMW 530d Sport Line è stato possibile apprezzare l’intelligente e non invasiva presenza dei vari sistemi di Assistenza alla guida. Sistemi che oltre a dare una reale sicurezza attiva, danno anche una sicurezza psicologica, ci si sente protetti. Una sensazione che consente di guidare maggiormente rilassati nella consapevolezza che la vettura vede meglio e prima, di chi è al volante.

Motori360-BMWserie5-2017-61

La guida sportiva ed il comfort si fondono in modo omogeneo.

In autostrada basta pigiare un pulsante sulla razza sinistra del volante per attivare il mantenimento della corsia di marcia anche senza interagire sul volante. Certo non si può leggere il giornale, però se si attiva anche il Cruise Control con la regolazione della distanza di sicurezza, si è certi che la vettura rimarrà nella propria corsia e non andrà a tamponare chi sta davanti.

Motori360-BMWserie5-2017-62

Sul tracciato misto con qualche tornante, si apprezza la prontezza del motore 3 litri e i 265 cavalli rapidamente disponibili. La trazione integrale xDrive e le sospensioni adattive consentono una guida molto dinamica. La tenuta di strada è impeccabile, l’inserimento in curva e la relativa uscita seguono la traiettoria impostata senza manifestare fenomeni di sovrasterzo o sottosterzo.

Motori360-BMWserie5-2017-63

Un ulteriore livello di divertimento è offerto dal cambio Steptronic che con i paddles al volante consente al guidatore il piacere di scalare le marce. In questo caso è meglio inserire la modalità Sport che evita passaggi automatici al rapporto superiore.

[ Paolo Pauletta ]

 

Print Friendly, PDF & Email