Home > Automotive > Attualità > San Diego Auto Show 2016, a suo modo speciale

San Diego Auto Show 2016, a suo modo speciale

Non presenta nessuna novità assoluta, ma detiene comunque un record: svolgendosi dal 29 dicembre 2016 al 2 gennaio 2017 rappresenta l’ultimo salone del vecchio anno e il primo del nuovo

Non è tra i big Auto Show del mondo, però può essere considerato contemporaneamente l’ultimo e il primo dell’anno, in quanto ha aperto i suoi battenti al Convention Center di San Diego il 29 dicembre 2016 per poi chiuderli il 2 gennaio 2017.

Nato nel 1928 con 8 vetture

La vita di questo Auto Show è iniziata nel 1928 presso il Bilboa Park dove erano esposte solo 8 vetture. Nel corso degli anni l’evento è cresciuto, ha cambiato location e incrementato l’interesse sia dei visitatori che delle Case costruttrici.

In questa edizione che si è aperta il 29 dicembre sono presenti 30 costruttori con oltre 600 modelli e per la prima volta anche Ferrari e Maserati. Rispetto agli altri Saloni, il SDIAS (San Diego International Auto Show) non ostenta allestimenti tecnologici degli stand, niente maxi schermi al plasma ed effetti speciali, ma una sobria esposizione delle vetture, anche le più costose e preziose.

Tra queste, un trittico composto da una Rolls Royce Phantom e da 2 Lamborghini rifinite con una pellicola dorata, ma anche una Ferrari 488 Spider e una California, insolitamente bianche e un paio di McLaren. Meno costose ma altrettanto sportive, e questa volta con una bella livrea rossa con una doppia fascia bianca, una Ford GT e una Mustang GT 350. Pronta per le gare IMSA una Porsche GT3 RS preparata da GT Technik con 1.200 cv per una velocità massima di oltre 305 km/h.

Tra le vetture elettriche o ibride presenti al San Diego Auto Show, la Toyota Prius Prime che aveva debuttato lo scorso marzo al New York Auto Show e che arriverà in Europa nei primi mesi del 2017, la Chevrolet Bolt che da noi arriverà qualche mese dopo con il marchio Opel e il nome Ampera-e (presentata al Salone di Parigi lo scorso ottobre), e la Cadillac CT6 Hybrid plug-in, prestigiosa berlina che sarà commercializzata negli Stati Uniti a primavera 2017 ad un prezzo base di 75.000 dollari; equipaggiata con un 4 cilindri 2 litri turbo e 2 motori elettrici per una trazione integrale e una potenza complessiva di 340 cv per uno 0-100 km/h in 5,2 secondi.

[ Paolo Pauletta ]

Print Friendly, PDF & Email