Home > Automotive > Alaskan, il pick-up secondo Renault

Alaskan, il pick-up secondo Renault

Presentato in anteprima a Parigi la versione per l’Europa del pick-up che arriverà nel 2016

A sx Laurens van den Acker e a dx Ashwani Gupta

A sx Laurens van den Acker e a dx Ashwani Gupta

Il responsabile globale LCV (veicoli commerciali leggeri) Renault Ashwani Gupta e il Direttore del design Renault Laurens van den Acker hanno presentato in anteprima a Parigi, seppure ancora come showcar, il pick-up Alaskan.

In America Latina, Renault ha già in vendita il pick-up Duster Oroch e dal nome si capisce che deriva dalla Dacia Duster con la carrozzeria opportunamente modificata nella parte posteriore in modo da ricavare un vano di carico. Vedi Renault le novita al salone di Buenos Aires. Essendo un tipo di veicolo che incontra i favori del pubblico anche dalle nostre parti, Renault ha deciso di realizzare una versione anche per l’Europa, dove dovrebbe debuttare al Salone di Parigi del 2016.

Pur riconoscendo la validità meccanica della Dacia (è pur sempre Renault), la Casa francese ha preferito attingere tra la forse più affidabile meccanica 4×4 del partner Nissan e senza voler entrare in concorrenza, ma semplicemente come alternativa, si affiancherà al nuovo Navara NP300 che debutterà tra pochi giorni al Salone di Francoforte.

I due modelli adottano lo stesso pianale e anche esteticamente non saranno molto diversi, la differenza sostanziale riguarda i motori. Se per il Navara si può scegliere tra i 160 e i 190 cv del motore a 4 cilindri Twin Turbo da 2,3 litri, che poi di base è quello del furgone Master, sull’Alaskan troveremo un nuovo motore da 1,6 litri dCi bi-turbo da 190 cv, quello già presente sulla Espace e Talisman, dove però eroga 160 cv.

Probabilmente perché ancora una showcar, questa Alaskan anticipata a Parigi si presentava particolarmente rifinita. Vernice satinata con effetto spazzolato, rifiniture cromatiche blu e gialle, cerchi in lega dal disegno esclusivo da 21”, telecamera incassata nello specchio retrovisore esterno, ganci di traino anteriore e posteriore e centro mozzi ruote dorati.

Oltre alla versione doppia cabina, Renault ha anticipato che sarà disponibile anche la single cab e sarebbe auspicabile anche la X-cab, magari con porta a scomparsa come sull’Isuzu D-Max Space, per agevolare l’accesso.

Sia il Nissan Navara che il Renault Alaskan, saranno prodotti in Spagna nello stabilimento di Barcellona.

[ Paolo Pauletta ]

Print Friendly, PDF & Email